Dettagli
Domenica 27 Settembre 2020 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
elezioni: la battaglia tra il veterano lembo ed il giovane astone!
 
ELEZIONI: LA BATTAGLIA TRA IL VETERANO LEMBO ED IL GIOVANE ASTONE!
elezioni: la battaglia tra il veterano lembo ed il giovane astone!
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Politica, UCRIA (ME)

Sono andati in archivio anche gli ultimi scampoli di campagna elettorale, per i candidati a sindaco del centro nebroideo. Una corsa a due quella di questa competizione elettorale tra l’ex sindaco Giuseppe Giovanni Lembo, ex direttore di banca, sposato, due figli che dopo aver amministrato il paese nebroideo dal 2003 al 2008, (nella passata tornata elettorale è arrivato terzo, dietro a Carmelo Scalisi ed all’attuale primo cittadino Franca Algeri ndc) torna sulla scena politica ucriese con tanta voglia di fare aiutato da un gruppo di giovani.

Ad appoggiare il candidato Lembo ci sarà Rosario Scalisi, figlio del suo antagonista di cinque anni fa, l’attuale assessore Enzo Crisà ed alcuni consiglieri che compongono l’attuale minoranza consiliare. Ad appoggiare la candidatura dell’ex primo cittadino ci sarà la lista “Soltanto Per Ucria – Lembo Sindaco”, con quattro quote rosa e con la designazione ad assessori di Vincenzo Crisa’ e Helena Murabito.

Tra i tanti punti citati durante i comizi elettorali ci sono: la sollecita revisione del Piano regolatore in modo da produrre immediati e concreti benefici sull’intera cittadinanza e la realizzazione di nuove strade rotabili di penetrazione agricola e sistemazione di quelle in essere. Lo sfidante è il giovane imprenditore Giuseppe Astone detto Pippo, sposato, due figli,  che è stato convinto a fare politica attiva da un gruppo di amici che hanno chiesto espressamente la sua candidatura, tra cui l’attuale vice sindaco Dario Ferro. Per il giovane 34enne Astone, dopo la bella esperienza con la locale squadra di calcio, adesso la partita da vincere e quella per la conquista della poltrona più alta del paese.

Ad appoggiare la candidatura di Astone ci sarà la lista "Vivere Ucria, Astone Sindaco”, con la presenza dell’attuale presidente del consiglio comunale Angela Scarpaci e di Rino Marzullo responsabile della locale sezione della Confagricoltura di Messina. Anche per Astone quattro quote rosa. Gli assessori designati sono Signorino Marzullo, Alessandra Nici e Rosario Fiolo. I punti cari del programma sono il lavoro, prima emergenza che la nuova amministrazione affronterà, consapevole che in atto Ucria vive una situazione occupazionale difficile e drammatica e il mondo degli anziani che sarà oggetto di attenzione in modo particolare, potenziando l'impegno di  una più continua ed adeguata assistenza domiciliare.
Salvatore Calà

I QUATTRO PUNTI PIU' IMPORTANTI DEL PROGRAMMA ELETTORALE DEL CANDIDATO SINDACO GIUSEPPE LEMBO

1)    sollecita revisione del Piano regolatore (inspiegabilmente insabbiata malgrado le diffide dell’Organo di Controllo Regionale!) in modo da produrre immediati e concreti benefici sull’intera Cittadinanza sia sotto  l’aspetto economico-produttivo  sia sulla tassazione  - talvolta assurda e vessatoria – delle  Aree fabbricabili.

2)    realizzazione di nuove strade rotabili di  penetrazione agricola e sistemazione agricola e sistemazione di quelle in essere, in modo  da consentire un qualche sviluppo della commercializzazione dei prodotti (nocciole!), ma anche un possibile incremento dell’impiego di manodopera locale;

3)    completamento e messa in piena fruizione di opere in corso o avviate , con particolare riferimento alla circonvallazione la cui piena operatività apporterebbe straordinari benefici, anche sotto il profilo della sicurezza pubblica, allo snellimento del traffico sulla importante e trafficata S.S. 116 tratto centro abitato (Via Padre Bernardino);

4)    particolare cura ed attenzione verso le fasce più deboli della popolazione (in particolare anziani e bambini)  con l’istituzione e/o incremento di servizi finalizzati specifici che , pur nelle ristrettezza delle disponibilità finanziarie, possano consentire di far sentire realmente vicina la presenza delle istituzioni, specie nel settore socio-sanitario e dell’assistenza medica;



I QUATTRO PUNTI PIU' IMPORTANTI DEL PROGRAMMA ELETTORALE DEL CANDIDATO SINDACO GIUSEPPE ASTONE

1) il lavoro è la prima emergenza che la nuova amministrazione affronterà, consapevole che in atto ucria vive una situazione occupazionale difficile e drammatica. In particolare, si ritiene urgente attivare, attraverso l'utilizzazione di lavoratori agricolo-forestali, lavori di manutenzione, dei terreni comunali di contrada "serra bellino" delle strade rurali e della pineta comunale. Ci si pone l'obbiettivo di eseguire 1500-1600 giornate di lavoro annuo con l'impiego di almeno 15 lavoratori. Le risorse necessarie verranno reperite attraverso l'utilizzo prioritario dell'incasso del canone proveniente dalla società che gestisce l'impianto eolico.

2) il mondo degli anziani sarà oggetto di attenzione in modo particolare, potenziando l'impegno di  una più continua ed adeguata assistenza domiciliare. Prioritaria sarà la realizzazione di una piccola casa protetta per anziani, attraverso la riconversione dell' ex scuola materna, dove troveranno posto quegli anziani soli e  bisognosi di assistenza, al fine di evitare trasferimenti in case per anziani fuori del nostro paese. ( investimento di circa 150.000, €)


3) al fine di rendere attrattivo e vivibile il nostro centro, saremo impegnati nella realizzazione di opere di recupero urbanistico. Il degrado ambientale in cui versa oggi ucria, principalmente a causa dell'abbandono di parecchi fabbricati urbani, costituisce non solo pericolo per la pubblica incolumità, ma rischia di fare perdere l'assetto e le caratteristiche urbanistiche che hanno rappresentato la bellezza del nostro paese. Il recupero dei vecchi fabbricati, acquisiti eventualmente al patrimonio pubblico, potranno essere destinati ad abitazioni di giovani coppie  o utilizzati per l'ospitalità diffusa. Per la realizzazione dei primi interventi si ritiene di potere utilizzare le risorse provenienti dall'economie del finanziamento del terremoto del 1978.

4) il sostegno all'economia locale avverrà attraverso la valorizzazione del nostro prodotto principe  " la nocciola ".
 storicamente la nostra economia si è basata sulla nocciolicultura, negli ultimi anni si è ripresa coscienza che tale produzione può ridiventare la fonte principale della economia locale. Saremo promotori determinati presso gli organi regionali, affinché il comparto nocciolicolo  goda di adeguate soluzioni per la lotta ai ghiri, finanziamenti per la coltivazione dei noccioleti, per la valorizzazione del prodotto, e di politiche di difesa dalla concorrenza sleale praticata da paesi produttori extracomunitari.
- provvederemo a fare un piano di dismissione di quel patrimonio pubblico non necessario ed indispensabile alle attività comunali, come ad esempio l'incompiuta casa degli anziani,  l'autoparco comunale e le case popolari comunali che possono essere, quest'ultime, cedute ai legittimi assegnatari in proprietà se interessati all'acquisto. Le risorse finanziarie che si potranno recuperare saranno esclusivamente utilizzate per la realizzazione di cantieri di lavoro per giovani disoccupati.
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2020 * Tutti i diritti riservati