Dettagli
Lunedì 15 Aprile 2024 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
'il laboratorio' festeggia 30 anni di attività
 
'IL LABORATORIO' FESTEGGIA 30 ANNI DI ATTIVITÀ
'il laboratorio' festeggia 30 anni di attività
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: http://www.nuovitalia.com
Cultura, CAPO D’ORLANDO (ME)


Ricorrono quest’anno i 30 anni di attività teatrale dell’Associazione Culturale “Rosso di San Secondo”, collegata al gruppo teatrale “Il Laboratorio”, fondata con rogito notarile il 13 febbraio del 1983, da Pippo Galipò, tutt'ora presidente, perno e collante dei soci che partecipano attivamente alla realizzazione di numerose attività culturali. Nel corso di una conferenza stampa, è stato presentato il programma delle manifestazioni in occasione del trentennale.

di Linda Liotta

Per festeggiare l’anniversario il presidente e tutto il team che lo coadiuva nell’organizzazione e nella messa in scena di splendidi spettacoli tratti da commediografi soprattutto siciliani, ha previsto una serie di appuntamenti teatrali e culturali che toccano non solo l’ambito letterario, ma si spostano nella sfera artistico-figurativa, abbracciando eventi che vanno dalla Mostra di gigantografie di Letizia Battaglia su Michele Perriera, regista e drammaturgo alla serata dedicata al ricordo degli attori scomparsi: Annamaria Maiorana, Giuseppe Orifici, l’ex sindaco di Naso Nino Pizzo, Vincenzo Cangemi, Pietro Valenti. Oltre ai cinque spettacoli teatrali, quattro incontri dedicati alla presentazione di libri, “La kippà di Esculapio” e “Le isole Vagabonde” di Giuseppe Sicari, “Ricami di Parole” della sottoscritta e, primo in ordine di presentazione: martedì 21 maggio, “Sul Mestiere dell’attore” di Nanni Bruschetta edito da Bompiani e prefato da Franco Battiato.  Nel palinsesto della ricorrenza sono previste due serate dedicate alla lettura di illustri autori siciliani, che si terranno nel salone della Società di Mutuo Soccorso L’Avvenire. Gli autorevoli scrittori sono: Lucio Piccolo, Basilio Reale, Vincenzo Consolo, Giovanni Torres La Torre e Michele Perriera.

Con lo spettacolo del 21 febbraio “l’uomo, la bestia e la virtù” di Luigi Pirandello per la regia di Gianfranco Perriera, al Cine Teatro del Lungomare Andrea Doria, a Capo d’Orlando, è stata inaugurata la lunga serie di iniziative relative ai festeggiamenti per il trentennale dell’associazione culturale “Rosso di San Secondo” e del gruppo teatrale “Il Laboratorio.

Con una punta d’orgoglio il presidente Pippo Galipò afferma: “Se oggi esiste un teatro a Capo d’Orlando, il merito è del gruppo teatrale “Il Laboratorio”. Infatti così come si fece un palazzetto perché c’era una squadra di basket, così fu costruito un teatro perché c’era la presenza di una compagnia teatrale, appunto la nostra”.

Nel corso della conferenza stampa svoltasi sabato 9 marzo presso la sede del gruppo teatrale, è stato presentato il calendario delle manifestazioni e messo in evidenza il privilegio si essere stati inseriti, con le cinque opere teatrali, nel tabellone della rassegna teatrale  “Capo d’Orlando Theater 2013”. Presente alla conferenza stampa, fra il pubblico, anche  l’assessore al turismo, Rosario Milone e Salvatore Librizzi. Hanno preso la parola, dopo l’introduzione di Pippo Galipò, il direttore artistico della rassegna teatrale, il dottore Salvatore Monastra e Antonio Puglisi, in qualità di regista, sceneggiatore e organizzatore delle iniziative promosse dal Laboratorio Teatrale.

Puglisi ha fatto un breve excursus sulla storia dell’associazione teatrale e l’impegno profuso da Pippo Galipò. Ha poi lasciato che alcuni ospiti prendessero la parola per ringraziare il presidente  elogiato da tutti per la passione e l’entusiasmo con cui ha portato avanti la realtà teatrale, superando le inevitabili difficoltà che, senza dubbio si saranno presentate nel corso dei trent’anni di attività. Il Professore Salvatore Di Fazio, critico letterario, nel suo intervento, ha proposto che l’attività teatrale “Il Laboratorio” si adoperi a diventare itinerante nei tanti teatri siciliani che costituiscono un vero e proprio ‘Cirtuito teatrale’. “Tale iniziativa non è per niente utopistica – ha detto il professore – e sarebbe un’ulteriore opportunità di valorizzazione del nostro territorio”. In chiusura Di Fazio ha invitato il presidente Galipò e gli attori a mettere in scena anche autori locali meno noti, ma ugualmente rappresentativi della nostra cultura.

Prossimi appuntamenti teatrali nei giorni di giovedì: 21 marzo, I piaceri del tradimento, di Salvo Saitta; 18 aprile: "Fiat volutas dei" di Giuseppe Macrì; 23 maggio: La patente di Luigi Pirandello e L’inaugurazione di Rosso di San Secondo; 13 giugno: Non c’è gelosia senza amore di Antonio Puglisi.

I festeggiamenti si concluderanno il 6 e 7 settembre con un convegno nazionale di studi dal titolo: Il Teatro di Rosso di san Secondo fra identità siciliana e identificazione, tenuto dal professore Aurelio Rigoli, antropologo e fondatore del Centro Internazionale di Etnostoria di Palermo.

 
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo Sicilia
METEO LIVE
Meteo Sicilia
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2024 * Tutti i diritti riservati