Dettagli
Sabato 17 Aprile 2021 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
coppia di pusher arrestati dai carabinieri della locale stazione
 
COPPIA DI PUSHER ARRESTATI DAI CARABINIERI DELLA LOCALE STAZIONE
coppia di pusher arrestati dai carabinieri della locale stazione
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Cronaca, BROLO (ME)

Prosegue senza sosta, anche nel contrasto allo smercio di sostanze stupefacenti, il quotidiano impegno dei Carabinieri della Compagnia di Patti, ed in particolare dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione Carabinieri di Brolo che, nel pomeriggio di ieri, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente due pusher, rispettivamente un 22enne Salvatore TORRE LO DUCA ed una ragazza di 36 anni, Marianna LONGO LEIDY entrambi dimoranti in un comune dell’hinterland barcellonese, trovati in possesso di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, pronta per essere immessa sul mercato locale.

Dopo le 14:00 di ieri, una pattuglia dell’Arma di Patti, che stava effettuando un servizio di prevenzione in una via del centro abitato di Brolo (ME), ha notato gli occupanti di un’autovettura in transito, alla vista della pattuglia dell’Arma, effettuavano degli strani movimenti, lanciando dal finestrino un involucro poi risultato contenere un panetto di droga.

I due ragazzi, entrambi già noti alle Forze dell’Ordine e residenti a Terme Vigliatore (ME), venivano quindi prontamente bloccati dai Carabinieri che, nella circostanza, recuperavano la sostanza stupefacente costituita da un panetto di hashish del peso complessivo di circa 70 grammi.

La successiva perquisizione nell’abitazione dei pusher consentiva di recuperare poco più di un grammo di “hashish”, due bilancini ed una macchinetta “trita hashish”.

Il materiale rinvenuto veniva sottoposto a sequestro, mentre tutta la sostanza stupefacente, dopo essere stata sequestrata e repertata, sarà sottoposta ad analisi di laboratorio.

Nella circostanza, stante la flagranza di reato, i due pusher venivano tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, e dopo le formalità di rito, su disposizione dell’A.G. competente, venivano accompagnati presso il proprio domicilio dove permarranno in regime degli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicati nel corso dell’udienza che si terrà con rito direttissimo nella giornata di domani presso il Tribunale di Patti.

 

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2021 * Tutti i diritti riservati