Dettagli
Domenica 20 Settembre 2020 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
due torri e comiso a reti inviolate con tante palle buttate ai gufi?
 
DUE TORRI E COMISO A RETI INVIOLATE CON TANTE PALLE BUTTATE AI GUFI?
due torri e comiso a reti inviolate con tante palle buttate ai gufi?
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Sport, GLIACA DI PIRAINO (ME)

DUE TORRI      0     COMISO    0

Due Torri: Inferrera, Tricamo, Fantino, Salmeri, Lombardo (63’ Carrello), Librizzi, Guido, Vaccaro, Ancione, Isgrò (82’ Matera), Venuti (84’ Saggio). All. A. Alaqua

Comiso: Annese, Sferrazza, Ravalli, Giudice (87’ Iapichino), Cassibba, Conti, Mascara (74’ Boemia), Nei, Cinnirella, Gurrieri, Scariolo (66’ Tumino A.). All. G. Carbonaro

Arbitro: Cascone di Nocera Inferiore

Finisce a reti inviolate la gara tra il Due Torri e il Comiso, ed ancora una volta a recriminare sono i padroni di casa, per le tante palle buttate alle ortiche e stavolta anche un rigore, che capitan Guido si fa parare da Annese.

Giornata storta o qualcosa che non torna nella formazione schierata da Antonio Alacqua, per i superstiziosi, troppe persone che gufano, per chi invece segue il calcio sotto l’aspetto tecnico, tattico si può certamente affermare che il Due Torri in fase offensiva c’è, ma i suoi “bravi” attaccanti, costruiscono parecchio, ma purtroppo sotto porta, almeno fino adesso, appaiono poco cinici e decisivi in fase conclusiva.

Sul fronte opposto il solito attento e guardingo Comiso, è bravo a fare contenimento e di tanto in tanto farsi vedere dalle parti di Inferrera, che in alcune occasioni, come si soul dire ha salvato capra e cavoli.

La compagine di casa, con qualche novità in formazione, per infortuni di giocatori o di scelte tecniche, ha macinato parecchio gioco, sulle fasce con Venuti a sinistra e Isgrò a destra che hannao cercato di dare lavoro per il centrale Ancione, ma in fase trasformazione a rete il trio d’attacco è apparso spuntato.

Se a tutto questo si aggiunge, la giornata storta del capitano Guido che ha mancato il rigore e pochi minuti dopo, anche un goal già fatto, dato che solo davanti ad Annese ha calciato sul corpo del portiere in uscita si capisce che alla fine il risultato di pareggio, anche se a malincuore sia quello più giusto, dato che almeno per una volta, la tradizione viene sfatata; dato che a goal mancato almeno stavolta, non è arrivato il goal subito.

La cronaca parte con due incursioni sulla fascia al 10’ ed al 15’ di Isgrò che non vengono finalizzate. Al 18’ Venuti con un passaggio smarcante da una buon palla per Lombardo in piena area, ma il giocatore biancorosso si fa anticipare da Annese. Al 21’ palla toccata di mano in area da Sferrazza, ma il direttore di gara,  che non è apparso in grande giornata, non concede il rigore.

Al 31’ si vedono i ragazzi di Carbonaro; cross di Mascara per Scariolo che colpisce di testa, con Inferrera che vola e devia in corner. Al 36’ ci prova il ragazzino Giudice, classe ’94 che manda la sfera sopra la traversa. Un minuto dopo torna il Due Torri con Isgrò che in diagonale non centra la porta. Lo stesso giocatore ci riprova con una semirovesciata al 43’, ma il suo tiro debole viene parato da Annese.

Nella ripresa, si riparte con gli stessi giocatori del primo tempo, con i ragazzi di Alacqua che costruiscono ma non concretizzano ed il Comiso che aspetta e di tanto in tanto si fa vedere dalla parti di Inferrera. Al 48’ punizione di capitan Guido che si infrange sulla barriera. Ci riprova Ancione con una botta ravvicinata, ma l’estremo difensore ospite respinge di piede. Un minuto dopo, sono gli ospiti a riprovarci con Gurrieri, ma il tiro del capitano del Comiso, finisce fuori misura.

Al 54’ ottimo lavoro di Isgrò che finalizza con un perfetto passaggio per il collega di reparto Venuti, che fa partire un diagonale, che non centra lo specchio della porta. Al 58’ ancora Venuti con un tiro debole parato da Annese. Al 59’ la fotocopia arriva dai piedi di Cinnirella che ci prova dal limite con un tiro che non crea problemi.

Al 60’ botta dal limite di Guido in alta quota. Al 62’ corner di Guido e colpo di testa di Lombardo debole centrale. Al 70’ ancora Guerrini con la sfera che dal limite dell’area, finisce fuori misura.

Al 75’ forse l’azione partita, fallo di mano ancora di Sferrazza e rigore, stavolta concesso, con Peppe Guido (foto) che batte a destra di Annese che capisce tutto e para. Al 78’ ci prova anche Carrello, da poco entrato in campo, ma calcia centralmente. All’80’ la punizione di Salmeri va di poco fuori.

Mentre all’88’ ancora Guido che tutto solo si fa parare da Annese. Nel finale, possibile rigore su Saggio non concesso e colpo di testa di Saggio parato.

Salvatore Calà
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2020 * Tutti i diritti riservati