Dettagli
Venerdì 22 Febbraio 2019 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
piraino – venti dipendenti si rivolgono al giudice del lavoro. giovane e solidale: il lavoro nobilita…forse!?!
 
PIRAINO – VENTI DIPENDENTI SI RIVOLGONO AL GIUDICE DEL LAVORO. GIOVANE E SOLIDALE: IL LAVORO NOBILITA…FORSE!?!
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Politica, Q-MAGAZINE

Sono circa una ventina i dipendenti comunali che sono stati costretti a rivolgersi al Giudice del Lavoro del Tribunale di Patti, chiedendo il riconoscimento dei premi relativi all’istituto della performance individuale e organizzativa per l’anno 2015.

L’argomento già sollevato dal nostro gruppo in sede di assestamento di bilancio nella seduta consiliare del 27/11/2018 allorquando, a seguito della recenti deliberazioni della Corte Conti e del parere n. 17 del 30 Ottobre 2018 reso dall’ARAN – Comparto Funzioni Locali in merito alla retroattività del contratto integrativo, evidenziammo la necessità di stanziare le somme (circa 15.000,00 ) necessarie a gratificare il lavoro e l’impegno profuso dai dipendenti comunali impegnati nei progetti produttività individuati dal nostro Comune.

Non sono serviti i nostri rilievi, l’encomio conferito ai dipendenti con la Delibera di Giunta Municipale n. 220 del 03/12/2015 e neppure la nota del Segretario Comunale con la quale si invitava a procedere alla liquidazione, a convincere l’Amministrazione Ruggeri a riconoscere ai dipendenti comunali impegnati nei progetti il sacrosanto diritto a percepire il relativo premio produttività.

Gruppo Giovane e Solidale

Ma oltre il danno adesso arriva anche la beffa!!

Infatti, con delibera di Giunta Municipale n. 10 del 16/01/2019, il Sindaco è stato autorizzato a resistere nel giudizio promosso dai dipendenti comunali, assegnando al Responsabile del Servizio la somma complessiva di € 3.995,07 (circa 1/3 della somma dovuta ai dipendenti!) al fine di nominare un legale per la difesa dell’Ente.

da sx Spinella, Ruggeri e Venuto

Si legge nella parte motiva della delibera suindicata, che il “qualificato” esecutivo pirainese (presenti il Sindaco Ruggeri e gli Assessori Venuto e Spinella) “al fine di tutelare le ragioni dell’ente ha manifestato la volontà di costituirsi in giudizio avverso il ricorso” presentato dai dipendenti che hanno prestato la propria attività lavorativa a favore del nostro Comune.

Una scelta certamente scellerata, non condivisibile, che mortifica la “fattività” di quanti hanno contribuito con impegno a migliorare l’efficienza, l’efficacia e la qualità dei servizi comunali, che appesantisce i pirainesi e il nostro bilancio comunale di spese “inutili”, decisa in maniera dispotica da chi, evidentemente, riconosce maggiore importanza a qualche “festicciola paesana ” piuttosto che al lavoro ed al benessere della nostra comunità.

 

L'articolo Piraino – Venti dipendenti si rivolgono al Giudice del lavoro. Giovane e Solidale: il lavoro nobilita…forse!?! proviene da Nebrodi24.

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2019 * Tutti i diritti riservati