Dettagli
Martedì 22 Agosto 2017 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
il 150° anniversario del corpo militare cri
 
IL 150° ANNIVERSARIO DEL CORPO MILITARE CRI
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Attualità, MESSINA

Celebrato a Firenze in tre momenti diversi il 150° anniversario di costituzione del Corpo Militare CRI. Il primo momento ha visto il reverente ricordo dei Caduti mediante la deposizione di una corona di alloro presso il Parco della Rimembranza. Il secondo momento è stato nella chiesa di San Carlo Borromeo con la celebrazione eucaristica officiata da Mons. Angelo Frigeri, vicario generale dell’Ordinario militare, il quale nell’omelia ha espresso il proprio rammarico per il ventilato incerto futuro del Corpo Militare CRI.

Il terzo momento, alla presenza della Bandiera di guerra del Corpo e del Gonfalone del Comune di Firenze decorato di medaglia d’oro al valor militare, si è svolto nel prestigioso salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio dove l’Ispettore nazionale Magg. Gen. Gabriele Lupini ha illustrato la gloriosa storia del Corpo Militare CRI a partire dalla firma del Decreto istitutivo del Corpo apposta proprio nel capoluogo toscano, allora capitale del Regno d’Italia, il 1° Giugno del 1866, quando le prime tre squadriglie dotate di uniformi e gradi militari partirono per la terza guerra d’indipendenza. L’excursus storico è stato tracciato con dovizia di particolari riguardanti non solo i campi di battaglia in patria e fuori di essa, come la Campagna d’Africa, il primo conflitto mondiale, la guerra di Spagna ma anche le calamità naturali come il terremoto di Messina e Reggio Calabria del 1908.
La seconda guerra mondiale vide operanti ospedali territoriali, pronti soccorsi,treni-ospedale e durante la R.S.I.  gli interventi, voluti dal Cav. Benito Mussolini previi  accordi con la Germania, a favore degli internati militari italiani con l’invio di pacchi dono, con i contatti con i familiari e favorendo la ricerca dei dispersi.
Presenti autorità militari,civili e religiose, fra cui il Col. Com. Antonino Buttafuoco Comandante del XII Centro di Mobilitazione di Palermo, il Ten. Col. Med. Angelo Petrungaro che ricorda sempre come il concetto della neutralità dei feriti ad opera dell’ufficiale medico Ferdinando Palasciano sia nato proprio a Messina durante la rivolta del 1848. “ Hostes, dum vulnerati, fratres” è divenuto il principio del corpo militare CRI racchiuso nel motto” Inter arma caritas”.
Presente inoltre il Ten. Com. Migliaccio Avv. Rosario in rappresentanza dell’Ordine dell’Aquila Romana.
Il 150° anniversario del Corpo Militare CRI è stato celebrato anche dalle istituzioni con il conio di una moneta e l’emissione di un francobollo con un annullo speciale.
 
 
                                                                              Dott. Angelo PETRUNGARO
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2017 * Tutti i diritti riservati