Dettagli
Martedì 26 Settembre 2017 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
nuova scoperta, il cioccolato fa dimagrire più dell’attività fisica.
 
NUOVA SCOPERTA, IL CIOCCOLATO FA DIMAGRIRE PIÙ DELL’ATTIVITÀ FISICA.
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
POSTATA DA: Scaffidi Catrinella Lorenzo
Salute & Benessere, SAN DIEGO CALIFORNIA

Vuoi dimagrire? Mangia cioccolato tutti i giorni. Troppo facile mangiarlo solo ogni tanto: questa la conclusione di una ricerca che farebbe crollare una delle ultime certezze della nostra società, ovvero che il cioccolato fa ingrassare. Sul cioccolato vige infatti e ormai da tempo la relatività dei giudizi e siamo allenati a ricevere messaggi di segnale opposto: fa malissimo, anzi no, a volte può fare persino bene, è utile a combattere l’ipertensione arteriosa, fa così e così, dipende dalle dosi, contiene antiossidanti che possono servire a inibire l’effetto dei radicali liberi. Ma la notizia, oggi in home sulla Bbc, è quantomeno sorprendente: IL CIOCCOLATO FA DIMAGRIRE. Il cibo degli dei non solo può uscire vittoriosamente dalla lunga lista degli alimenti nocivi, ma entrerebbe addirittura a far parte degli alimenti salutari e alleati della linea, insieme ad alcuni “colleghi” decisamente differenti come la lattuga, il pesce, il riso e frutta.

 LO STUDIO – Lo sostiene uno studio della University of California di San Diego pubblicato su Archiver of Internal Medicine in cui i ricercatori hanno condotto lo studio su un migliaio di volontari monitorandone il peso, l’assunzione di calorie e l’indice di massa corporea. Secondo i dati della sperimentazione californiana chi mangia cioccolato con continuità è generalmente più magro di chi lo fa saltuariamente. Nonostante il suo elevato contenuto calorico, la cioccolata conterrebbe infatti ingredienti che favoriscono la perdita di peso. Come insiste molto Beatrice Golomb, alla guida dello studio, l’elemento chiave della ricerca è la regolarità del consumo e la composizione del cioccolato, a prescindere dall’apporto calorico: «E’ la composizione delle calorie e non il loro numero a determinarne l’impatto sul peso». In particolare uno degli ingredienti principali del cioccolato, il cacao, è ricco di epicatechina, che brucia calorie e addirittura migliora la massa muscolare.

 «L’esercizio aerobico, come correre o andare in bici, aumenta il numero di mitocondri nelle cellule dei muscoli» ha dichiarato il Dottor  Malek, «il nostro studio dimostra che l’epicatechina del cacao porta alla stessa risposta, in particolare nel cuore e nei muscoli».  E quindi niente più fatica e sudore in palestra? L’ideale sarebbe fare le due cose assieme: cioccolato e palestra per fermare l’invecchiamento dei muscoli. E dopo le fatiche della palestra, perché non regalarsi allora un’ ora di puro benessere con un massaggio al cioccolato, dalle numerose proprietà estetiche. Il cioccolato non solo è ricco di sostanze idratanti e nutritive che rendono la pelle più bella, ma contiene anche proprietà in grado di combattere efficacemente la cellulite.

 Ma le belle notizie per i ciocco maniaci non sono finite: il cacao fondente ha, infatti, la capacità di bloccare perfino l’appetito. Lily Stojanovska ricercatrice della Victoria University di Melbourne, nel suo libro «La dieta della cioccolata: come mangiare cioccolata e sentirsi bene» afferma che il cacao ricco di teobromina «è in grado di incrementare la stimolazione muscolare, dilatare i vasi sanguigni e diminuire la pressione, abbassare i livelli di colesterolo nel sangue, ridurre l’incidenza di ictus e malattie cardiovascolari e ridurre il senso della fame».

In Giappone si sta perfino ipotizzando di utilizzare il cacao come cura contro l’obesità. Secondo Naoko Matsuia, ricercatore della Morinaga Co. (Kanagawa) «l’azione anti-obesità del cibo degli Dei deriva dalla sua capacità di inibire una serie di geni che controllano la trasformazione del cibo in grasso e di attivarne altri che permettono di bruciare i grassi già esistenti». La ricerca è stata condotta su topi ipernutriti: nonostante mangiassero molti grassi è bastato aggiungere del cacao alla loro dieta per far sì che, dopo 3 settimane, fossero più magri e con pannicoli adiposi più sottili. Non solo, avevano anche concentrazioni più basse di trigliceridi nel sangue. In sostanza il cacao attiva il metabolismo che permette appunto di bruciare i grassi .

 Ma il cioccolato aiuta anche i diabetici. E’ stato dimostrato infatti, che il consumo di flavanoli, presenti nel cacao, possono essere di beneficio alle persone affette da diabete di tipo 2. Il consumo quotidiano di una bevanda ricca di flavanoli ha un impatto positivo sulle disfunzioni dei vasi sanguigni associate al diabete (Journal of the american college of cardiology).

 E, dulcis in fundo, il cioccolato è un antidepressivo. Già nel ’700, ai tempi di Mozart e Casanova veniva bevuto (solo nell’800 si scoprì come realizzarlo in forma solida), per le sue proprietà stimolanti sull’intelletto ed euforizzanti. Oggi è appurato che la teobromina (sostanza nel cacao) ha un effetto sulla sintesi della serotonina, meno potente ma simile a quello di molti farmaci prescritti per depressione e disturbi dell’umore. Gli effetti positivi si rilevano con circa 2/3 quadretti al giorno, ma solo quello al 75%, a queste dosi è quasi medicinale. Ed il solo pensiero di poterlo mangiare ci fa sentire già meglio…Non per nulla è chiamato il cibo degli dei!

 

Fonte notizia: www.lasera.altervista.org

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2017 * Tutti i diritti riservati