Dettagli
Lunedì 20 Novembre 2017 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
canone rai 2016: esenzione dalla tassa in bolletta, ecco chi non paga
 
CANONE RAI 2016: ESENZIONE DALLA TASSA IN BOLLETTA, ECCO CHI NON PAGA
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
POSTATA DA: Giorgio
Attualità, ITALIA

Con l’inserimento del Canone Rai 2016 in bolletta, tutti i possessori di apparecchi televisivi saranno obbligati al pagamento del Canone che troveranno all’interno della propria bolletta dell’energia elettrica. L’importo non sarà più di 113,5 euro ma di 100 euro totali e sarà suddiviso in cinque rate da venti euro ognuna e introdotto in bolletta dal prossimo luglio. Successivamente dal 2017 il canone verrà suddiviso in dieci rate da 10 euro ognuna.

Esenzione Canone Rai 2016: ecco chi non paga
Saranno esentati dal pagamento del canone Rai 2016 tutti  quei contribuenti che potranno dimostrare di non essere in possesso di alcun  televisione. L’interessato dovrà presentare una esplicita autocertificazione, presso l’Agenzia delle Entrate di Torino, attraverso l’invio di una raccomandata con ricevuta di ritorno, oppure consegnandola personalmente in uno degli uffici regionali dell’Agenzia dislocati sul proprio territorio. Questa dichiarazione andrà effettuata compilando il preposto modulo, che è disponibile e scaricabile dal sito dell’Agenzia delle Entrate e va presentata ogni anno. Per questi contribuenti che si troveranno a dover pagare la bolletta Enel del mese di luglio. decurtata del canone, non è comunque prevista la sospensione della fornitura del servizio elettrico.

Affinchè i pagamenti nei confronti del fornitore dell’energia elettrica siano regolari, il contribuente  dovrà compilare un bollettino bianco con i dati della bolletta dell’energia elettrica di luglio, dalla quale dovrà sottrarre la somma destinato al Canone che dovrebbe essere pari a 70 euro. Saranno esclusi dal pagamento del Canone Rai 2016 Tutti coloro che hanno compiuto 75 anni prima del termine fissato per la scadenza della tassa, che vivono da soli oppure sono sposati e hanno un reddito complessivo che non vada oltre i 6.713 euro (516,46 euro al mese per tredici mensilità). Saranno esentati dalla tassa anche i militari che risiedono in ospedali e strutture di ordine militare.

Cosa succede a chi non paga il Canone Rai
Sono previste dalla legge diverse conseguenze per chi non paga il Canone Rai. Dopo gli accurati accertamenti da parte dell’Agenzia delle Entrata o dalla Guardia di Finanza, verranno calcolate le dovute sanzione pari a cinque volte l’importo stabilito del Canone e in caso del protrarsi dell’inadempimento da parte del contribuente, avverrà la prescrizione a ruolo della somma e la sua relativa riscossione affidata ad Equitalia.

Canone Rai: sanzioni a tutti gli evasori
Il canone Rai nella bolletta della luce farà automaticamente emergere tutti i numerosissimi evasori degli anni passati. Gli utenti che in passato non hanno mai versato l’imposta della Rai e che da quest’anno riceveranno il pagamento in bolletta, verranno tutti considerati evasori per gli anni precedenti e di conseguenza il fisco si troverà, nella lecita situazione, di poter richiedere il pagamento di tutti gli arretrati a cui verrà aggiunta la sanzione prevista che è pari a cinque volte la quota del canone.

Il contribuente che inizia a pagare il canone dal 2016, senza poter dimostrare le ragioni della propria eccezione come la possibilità di non avere la tv o le condizioni economiche o di anagrafe previste per l’esenzione, viene considerato automaticamente dal fisco come evasore degli anni precedenti, presumendo che abbia sempre posseduto la tv e procederà a relativi accertamenti nei suoi confronti. Il contribuente che si troverà in questa situazione, potrà decidere di intraprendere due possibili strade: dimostrare di possedere la tv soltanto dal 2016 e i relativi esoneri degli anni passati oppure pagare tutti gli arretrati con le relative sanzioni e gli interessi. La richiesta degli arretrati, però, non potrà essere oltre i 10 anni, in quanto la prescrizione del canone è decennale come previsto anche dalla Cassazione.
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2017 * Tutti i diritti riservati