Dettagli
Giovedì 26 Aprile 2018 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
si lavora per il ponte del 1° maggio
 
SI LAVORA PER IL PONTE DEL 1° MAGGIO
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Gazzetta Del Sud
Cronaca, PRIMA PAGINA / A20

La scadenza è ambiziosa ma non irraggiungibile. Puntare a riaprire al transito la galleria Calavà, della A20 direzione Messina, per il ponte del 1° Maggio. In tale ottica mezzi e personale delle ditte incaricate e i tecnici del consorzio autostrade siciliane stanno lavorando speditamente e senza sosta sin dalle ore immediatamente successive al rogo del camion che, mercoledì mattina, ha preso fuoco in pieno tunnel, tra i più lunghi della A20 con i suoi 3114 metri, generando il caos, per fortuna senza conseguenze ben più gravi.

Ieri pomeriggio a ispezionare i lavori si è recato personalmente il direttore generale del Consorzio autostrade siciliane, ingegnere Salvatore Pirrone, accompagnato dal responsabile del settore impianti speciali, ingegnere Antonio Lanteri, al lavoro per un rapido ripristino delle condizioni di sicurezza e la riapertura del transito. Già rifatto un vasto tratto di asfalto, all’opera ci sono i tecnici dell’impresa elettrica che, dopo aver staccato una lunga porzione di circuito, i cui rivestimenti sono stati disfatti dal calore sprigionatosi nell’incendio, stanno realizzando un bypass nell’impianto, con nuove tracce, in modo da garantire la continuità dell’illuminazione e dell’apporto di corrente.

Ieri sera sono stati quindi staccati per la verifica i due grossi aeratori posti sul soffitto della galleria Calavà, posizionati proprio sopra il punto esatto in cui si è fermato il camion in fiamme. Al corretto funzionamento di quei ventilatori, che hanno garantito il tiraggio del fumo verso l’uscita della galleria lato Messina, oltreché al celere intervento di Polizia stradale e Vigili del Fuoco, si deve il fatto che nessuno degli occupanti dei numerosi mezzi imbottigliati nel tunnel sia rimasto intossicato dalla grossa nube di fumo e cenere. Ieri mattina sono quindi stati eseguiti i carotaggi nelle pareti della galleria Calavà.

Piccoli prelievi di calcestruzzo eseguiti sia nella parte annerita dal fumo sia nelle zone non interessate dal rogo per capire se e quanti danni i materiali abbiano riportato per la prolungata esposizione alle fiamme ed al calore. L’assenza di armatura nelle strutture, secondo quanto affermato dai tecnici, lascia ben sperare che non ci siano grossi problemi strutturali. Infine, quando tutti gli interventi alla struttura e agli impianti saranno ultimati, si procederà alla tinteggiatura ed albeggiamento della galleria. Come detto, l’obiettivo è quello di riaprire il transito entro il ponte del 1° Maggio. Fino alla riapertura la circolazione su quel tratto di A20 continuerà dunque a essere disciplinata con il doppio senso di circolazione nella canna lato mare, in corrispondenza della galleria Calavà tra Brolo e Patti.
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2018 * Tutti i diritti riservati