Dettagli
Lunedì 24 Settembre 2018 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
lega calcio chiude le porte al rugby
 
LEGA CALCIO CHIUDE LE PORTE AL RUGBY
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Gazzetta Del Sud
Altri Sport, SICILIA

Il Comune di Palermo prende atto con rammarico che a Novembre non si potrà disputare a Palermo una partita di rugby con la Nazionale italiana a causa del parere negativo che la Lega Calcio ha comunicato ai gestori dello stadio Renzo Barbera.

La Lega ha infatti inviato una lettera nella quale si sostiene "l'assoluta incompatibilità del periodo indicato con il calendario calcistico della Serie A", paventando gravi danni al campo erboso. "L'esperienza delle passate stagioni - afferma infatti la Lega Calcio - in cui alcuni impianti di Serie A sono stati temporaneamente impiegati per gare di rugby, ha dimostrato l'impossibilità di un totale recupero del manto erboso a pochi giorni da un incontro impegnativo come un match di rugby".

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha convenuto con l’assessore alla Sport Cesare Lapiana che si sta così perdendo una importante occasione per Palermo, e hanno deciso che, al rinnovo della concessione dello Stadio Renzo Barbera, si inserirà una clausola che garantisca al Comune la possibilità di utilizzare l’impianto per alcune manifestazioni sportive a livello nazionale.
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2018 * Tutti i diritti riservati