Dettagli
Martedì 25 Settembre 2018 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
io amo brolo per decoro urbano e regolamentazione del fumo in spiaggia
 
IO AMO BROLO PER DECORO URBANO E REGOLAMENTAZIONE DEL FUMO IN SPIAGGIA
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Attualità, BROLO (ME)

Al Sindaco di
BROLO

e, p.c. Ai Cittadini di Brolo


Una delle problematiche, per chi Ama il proprio paese, è quella legata al decoro urbano, elemento che trasmette sia al residente che al visitatore, il grado di civiltà e cultura di chi vive il luogo.  Il decoro urbano è strettamente legato alla pulizia e alla percezione della stessa, ma non si limita alla definizione dei sistemi di raccolta dei rifiuti, il decoro dovrebbe essere un senso innato del cittadino e non è altro che la raccolta di semplici regole, che chiunque di noi può rispettare naturalmente e che vengono definite dal principio che la nostra libertà finisce laddove inizia quella degli altri.

Nelle more della definizione di un “Piano per il Decoro Urbano” che sarebbe opportuno redigere unitamente ad un “Piano del Colore”, ed alla cui stesura ci auspichiamo partecipi tutta la comunità, possono essere emanate una o più Ordinanze Sindacali, atte a definire alcune regole, potrebbe apparire una sottigliezza, ma è opportuno parlare di regole e non di divieti. Con queste proposte il nostro Laboratorio intende fornire un sistema di opportunità atte a risvegliare il senso civico ed etico che è parte fondante di una comunità, piccoli passi, a costo pressoché nullo, ma che possono prevenire e quindi tagliare alcuni costi ordinari.

Se vogliamo Brolo pulita, siamo Noi come cittadini a dover dare, per primi, l’esempio. Durante la pulizia della spiaggia che abbiamo effettuato insieme, domenica 18 maggio 2014, abbiamo potuto constatare che l’arenile era disseminato, tra l’altro, di moltissimi “mozziconi” di sigarette, approssimandosi la stagione estiva, potrebbe essere interessante prevedere qualche misura atta a contenere l’azione di spegnere e/o gettare le sigarette nella sabbia, modus operandi di chi utilizza l’arenile come un immenso posacenere, dimenticando che molti bambini giocano con la sabbia e spesso loro malgrado si ritrovano con le cicche di sigaretta in mano, e poiché l’azione naturale di conoscenza di ogni bambino è quella di portare immediatamente verso la bocca ciò che stringono tra le mani…

Pur ricorrendone le condizioni, riteniamo forse eccessiva l’applicazione di una misura restrittiva quale il divieto di fumo in spiaggia, ma in alternativa possono essere previste delle misure che contemplano la possibilità di fumare nel rispetto dell’ambiente e degli altri fruitori.
Nelle nostre spiagge si è soliti fumare senza ricorrere ai normali sistemi di raccolta dei residui da fumo, quali mozziconi e cenere, attraverso adeguati contenitori, infatti molti tabagisti, in modo meccanico ed automatico, spengono il mozzicone nella sabbia e lo abbandonano in loco, inquinando l’ambiente e mancando di rispetto verso chi non fuma.

Abbiamo verificato che tale comportamento fa si che le spiagge siano invase dai suddetti residui, rendendone problematica la loro raccolta e, di conseguenza, arrecando un danno ambientale Laboratorio politico – culturale “Io Amo Brolo” incalcolabile, inoltre limitare questi atteggiamenti diventa un esempio comportamentale, considerato che dette aree risultano particolarmente frequentate da famiglie e da minori, dall’insieme di tutte queste considerazioni emerge la necessità sociale di dover trasmettere alle generazioni future delle “regole” con finalità educative e comportamentali, di elevato valore, sia in termini di salute, sia in termini di salvaguardia e rispetto delle aree e degli spazi comuni.

Con una propria Ordinanza, il Sindaco potrebbe adottare misure volte a garantire una più libera e salutare fruizione delle spiagge, assicurando la salvaguardia dei luoghi di aggregazione e socializzazione accessibili alle diverse generazioni e che non possa essere oggetto di scadimento della qualità urbana.

In quest’ottica potrebbero essere previste delle aree opportunamente segnalate e delimitate, destinate ai fumatori (sull’esempio delle stanze per il fumo), chi sceglierà di andare in spiaggia in prossimità di queste aree lo farà con la consapevolezza che a pochi metri diverse persone fumeranno per cui saranno esposti al fumo passivo, oppure predisporre un “Divieto di fumo senza posacenere al seguito” in tutte le spiagge del territorio di Brolo. Con quest’ultimo accorgimento, atto a salvaguardare l’ambiente, nel rispetto dei fruitori delle spiagge, viene fatto espresso divieto di fumare in spiaggia per tutti coloro che risultano essere sprovvisti di adeguato contenitore – posacenere da spiaggia, completo di coperchio di chiusura, per raccogliere la cenere e i mozziconi delle sigarette e/o dei sigari, per poi trasportare il contenuto al più vicino cestino dei rifiuti.

Nelle more che l’Amministrazione Comunale definisca il sistema più opportuno per limitare l’abbandono di mozziconi sulla spiaggia, il Laboratorio politico – culturale “Io Amo Brolo” si farà carico di distribuire ai fumatori - fruitori dei posacenere da spiaggia.
Sempre in attesa della predisposizione del “Piano per il Decoro Urbano” e del “Piano del Colore”, potrebbero essere inserite nella stessa Ordinanza o in un altro atto, delle ulteriori “regole” da rispettare sull’intero territorio comunale al fine di evitare comportamenti degenerativi e di degrado delle condizioni di decoro, di estetica e vivibilità urbana quali: abbandono per terra di carte, gomme da masticare, pacchetti, cellofan e mozziconi di sigarette o simili, lattine, bottiglie ed oggetti vari, incuria dei luoghi, tenuta in abbandono o degrado di immobili, casolari od altri ripari similari.

Infine potrebbe essere prevista anche la limitazione dell’accesso dei cani nelle aree verdi, pubbliche, destinate ai giochi per bambini, poiché a causa dell’incuria dei proprietari o conduttori di cani, questi spazi vengono sovente insudiciati dagli escrementi animali, questa incresciosa situazione comporta conseguenze negative al decoro urbano e problematiche igienico-sanitarie, provocando notevole disagio e rischio soprattutto per i bambini.

La ringraziamo in anticipo per l’attenzione e per tutto ciò che l’Amministrazione farà per il decoro
urbano del nostro Paese.

 

Laboratorio politico – culturale
Io Amo Brolo

 

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2018 * Tutti i diritti riservati