Dettagli
Mercoledì 23 Maggio 2018 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
ad ucria la “nucidda” dei nebrodi, glamour
 
AD UCRIA LA “NUCIDDA” DEI NEBRODI, GLAMOUR
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Gastronomia, NEBRODI (ME)

Natura & gusto s’incontrano ad Ucria nell’ambito del seminario “Opportunità per la corilicultura Nebroidea e laboratorio sperimentale di estetica dolciaria”, promosso dalla Sezione Operativa per l’Assistenza Tecnica in Agricoltura di Sant’Agata di Militello, dal Comune di Ucria e dall’Associazione Culturale Nebrodi.

Al centro della scena, la Nocciola dei Nebrodi, una delle eccellenze alimentari dello scrigno dei sapori dei Nebrodi, dai formaggi al suino all’olio di oliva. Protagonista della tradizione dolciara siciliana, nella due giorni ad Ucria,   è stata declinata dalla fantasia dei maestri pasticceri e dagli studenti degli Istituti Alberghieri della Sicilias torte a base di nocciole, ramette e la tipica pasta reale di Tortorici a base di zucchero e “nucidde”.

Salvatore Cappello, maestro pasticcere di fama internazionale, ha guidato il laboratorio del gusto insieme al prof. Pietro Pupillo, docente dell’ Istituto Alberghiero “Pietro Piazza” di Palermo. Un’esperienza sensoriale che lega salute e territorio. “ Oggi la ricerca alimentare premia l’offerta di un consumo legato alla riscoperta delle materie prime in cucina, salutari sia sotto il profilo nutrizionale per la ricchezza delle qualità organolettiche di un prodotto come la nocciola nebroidea ma che possiamo anche definire etico perché aiuta la crescita dello sviluppo economico delle realtà produttive locali”.Nucidda” dei Nebrodi glamour con le bontà di Salvatore Caggegi, pasticcere di Randazzo che si è classificato al primo posto seguito da Lidia Calà e Isabella Ciancio, espressione della tradizione dolciaria tortoriciana, ex equo con il bar Campidoglio di Sant’Agata di Militello.

In piazza ad Ucria, l’ambasciatore del gelato, il mastro gelatiere Santo Musumeci di Randazzo, vincitore di numerosi premi internazionali, ha fatto rivivere l’emozione di un gelato prodotto in diretta con un mantecatore risalente ai primi del ‘900,prototipo di archeologia industriale della macchina del gelato verticale.

Soddisfatti gli organizzatori e promotori della Soat di Sant’Agata di Militello, Pippo Ricciardo e Alessandro Lazzara convinti assertori che “ lo sviluppo economico si costruisce attraverso la valorizzazione e la promozione del territorio coinvolgendo-spiegano- e facendo rete tra i diversi protagonisti locali. Un’azione di crescita dal basso in grado di fare sistema”.

“Abbiamo voluto dimostrare- spiega Matteo Florena, presidente dell’associazione culturale Nebrodi- che oggi ci sono tutte le condizioni anche di aiuti comunitari previsti dal PSR 2007-2014 per lavorare insieme ad un progetto di riqualificazione della coltura corilicola nebroidea che coinvolga l’intera filiera ,dalla produzione alla trasformazione alla commercializzazione. Per far sì che i giovani possano trovare in Sicilia, le opportunità di lavoro”.

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2018 * Tutti i diritti riservati