Dettagli
Sabato 18 Agosto 2018 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
al palazzo della cultura la mostra collettiva: omaggio a gil elvgren
 
AL PALAZZO DELLA CULTURA LA MOSTRA COLLETTIVA: OMAGGIO A GIL ELVGREN
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Eventi, SANT'ANGELO DI BROLO (ME)

Foto1

Si tratta di un omaggio ad uno tra i più grandi illustratori di “Pin-Up” nella ricorrenza del centesimo anniversario della sua nascita.

Gil Elvgren (1914/1980) è stato definito il massimo esponente della pin-up art e della glamour art del XX secolo. Nel corso della sua carriera artistica divenne in breve tempo l’artista più apprezzato dai collezionisti e dagli appassionati di pin-up art, anche se la maggior parte della sua produzione è stata estesa dai committenti dei suoi lavori a settori puramente commerciali, quali i calendari (famosi quelli realizzati per la Brown & Bigelow), la pubblicità (popolari sono soprattutto quelle create per la Coca-Cola durante la II guerra mondiale e successivamente quella di Corea, e per i prodotti di cosmesi come la Coppertone)
ed altro ancora

.Foto 5

La sua versatilità e fantasia creativa non ebbe limiti e lo portò ad incarnare ciò che venne definito: “The American way of life”. Cinque gli autori che Vinny Scorsone, curatrice della mostra, ha scelto per questo evento: Liana Barbato, Aurelio Caruso, Anna Kennel, Rosaria Randazzo e Tiziana Viola Massa, che hanno interpretato le pin up entrando perfettamente nel personaggio Elvgren.

Atemporali o contemporanee, le donne di questa esposizione trainano gli sguardi, scherzano con lo spettatore. Uno sbuffo di vento che solleva una gonna, un guinzaglio malizioso che fa altrettanto, un ascensore troppo frettoloso e quelle calze, quelle cosce, ben in vista. “Cosa volete che vi dica? Le donne mi piacciono e anche a voi, non negatelo”. Così si sarebbe espresso a suo tempo l’artista.

Foto 4


Una mostra quindi insolita e divertente, che lega un recente passato ad un presente che nell’animo è rimasto immutato, quasi che i settant’anni trascorsi fossero stati solo un soffio di vento. Tele, pietre, sculture hanno fatto a gara per ricordare al meglio la figura di questo artista americano, che è riuscito a ritagliarsi una fetta di immortalità nel vasto panorama delle arti.

Sognatrice o maliziosa, romantica o ammiccante, questa è la donna rappresentata nelle opere esposte, questa è la donna di Gil Elvgren.

Foto 2                                               Foto 1

La mostra è visitabile fino al 20 aprile e sarà visitabile dalle ore 10.00 alle 13.30, festivi esclusi.

 

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2018 * Tutti i diritti riservati