Dettagli
Sabato 17 Novembre 2018 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
d'agosta stende l'acireale e lancia la tiger in serie d
 
D'AGOSTA STENDE L'ACIREALE E LANCIA LA TIGER IN SERIE D
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Calcio, BROLO (ME)

TIGER  1          F.C. ACIREALE   0

Tiger Brolo - D'Alessandro, Bronzi, Falanca, Carrello, Pettinato, Messineo (78’ Salerno), Lupo, Zingales, Calabrese, D'Agosta (84’ Elamraoui), Biondo (74’ Messina). All. Gullà

F.C Acireale - Tasinato (59’ Catalano), Gallipoli, Urso, Cordova, Raineri, Cocuzza, Bonnici (85’ Mirabella), Caponcello (59’ Marletta), Costa, Bruno, Cantarella. All. Ricca

Arbitro - Sig.ra Tambini di Como / Assistenti - Gargano e Dioretico di Palermo
Reti - 8’ D’Agosta

Brolo – Missione compiuta per la capolista Tiger chiamata a vincere per mettere un altro tassello al puzzle della serie D che ormai a poche giornate della chiusura del campionato è quasi ultimato e si può cominciare a preparare la festa promozione. In casa giallonera, si parte con un ulteriore innesto in rosa dal primo minuto il giovane Bronzi, che ha giocato al posto del sempre bravo Pericone. 

La partita vista al comunale, non è stata sicuramente fra quelle più belle, sotto il profilo del gioco e delle cose fatte vedere dai singoli giocatori sul terreno di gioco, ma soprattutto per i locali di Santino Belliniva, che ha seguito la partita non dalle panchina, in quanto squalificato, l’importante era fare bottino pieno e tenere distanti le dirette inseguitrici. La cronaca inizia al 1’ con un corner di Zingales e testa di Pettinato, con deviazione in corner. 


Al 2’ cross di D’Agosta e Calabrese viene anticipato in corner. All’8’ arriva il goal partita, cross dalla destra di Lupo e D’Agosta in mezzo a quattro difensori acesi trova di testa l’angolino giusto.  Timida reazione ospite che al 18’ ci provano su punizione battuta da Urso sulla barriera. Al 19’ ci prova Caponcello con palla fuori misura,. Al 22’ calcia Bruno, in piena area, con la palla che finisce fuori. Al 27’ fuorigioco millimetrico di D'Agosta con la palla che era finita anche in rete. Si prosegue con ritmi della partita, molto bassi, e con le due squadre che fanno poco gioco.

Al 32' cross teso di Bruno in area, esce bene il portiere di casa.  Al 36’ tiro al volo di Calabrese, su cross di Zingales e sfera di poco fuori misura. Al 41’ tiro a girare di Lupo che non inquadra lo specchio della porta. al 43’ sul fronte opposto, c’è da registrare un tiro di Cordova, che viene ribattuto da difensori di casa. Nella ripresa stesse squadre del primo tempo e stesso spartito suonato in campo con i  locali che si rendono pericolosi al 48’su cross di D'Agosta, sempre nel vivo della manovra, con Tasinato che anticipa tutti. 

Al 50’ azione personale di Lupo, che non porta nulla di buono. Al 52’ Calabrese fa tutto da solo e viene fermato in corner. Al 56' cross di D'Agosta e botta micidiale di Calabrese con la sfera che finisce sul corpo del portiere dell'Acireale che deve anche lasciare il campo.  Al 61’ tiro dal limite di Lupo su passaggio all'indietro di Biondo, con la sfera parata in tranquillità da Catalano.
Al 64’ tiro dalla lunga distanza di Gallipoli, che finisce sopra al traversa di parecchio. Al 71’ punizione di Marletta sulla barriera.

L’Acireale si fa vedere al 72’ con una giocata di Bruno, con la palla che viene bloccata dall’estremo difensore giallonero.  Al 75’ mischia furibonda in area dei locali ed a togliere la palla dall'area ci pensa l'ultimo arrivato Bronzi. Con ritmi sempre lenti si arriva al 79’ dove va in scena l’ennesimo  cross di Calabrese per D'Agosta che si gira bene, ma il pallone si schianta sull'incrocio dei pali. Il finale, registra un timida quanto scarna intenzione degli ospiti per arrivare al pareggio, ma in zona offensiva la squadra acese è apparsa poco pungente.

Nel finale da registrare all’89’ un ulteriore tentativo di Calabrese che in corsa non riesce a calciare bene verso la porta ed in zona Cesarini un pallone calciato da Bruno, che viene fermato dal fischietto in gonnella, per un   fuorigioco. 

Salvatore Calà

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2018 * Tutti i diritti riservati