Dettagli
Sabato 18 Agosto 2018 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
noi stiamo con federica! la famiglia: 'andremo in israele'
 
NOI STIAMO CON FEDERICA! LA FAMIGLIA: 'ANDREMO IN ISRAELE'
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Attualità, ROCCA DI CAPRILEONE (ME)

L’ennesimo “no” che abbatte la speranza di una famiglia

Niente cure col metodo stamina per la dolce  Federica di Rocca di Capri Leone affetta da Smard 1. E’ stato  respinto, di nuovo, il ricorso presentato dalla famiglia Calà con cui si chiedeva di poter utilizzare la cura con le cellule staminali presso gli Spedali Civili di Brescia.

Un calvario giudiziario lungo un anno, fatto di attese e speranze, a cui si è aggiunto lo strazio e la rabbia dei  genitori della piccola  “Avere un figlio che rischia di morire ad ogni singolo respiro e non poter far niente, aspettare che un giudice decida della sua vita è inimmaginabile . Attendere un anno e poi vedere andare in frantumi una speranza è terribile, un anno per noi significa vita che se ne va e non ritorna, per Federica significa perdere forze che non torneranno, perché la sua malattia fa proprio questo: le ruba ogni giorno le forze.

Ma noi genitori non molleremo mai, andremo fino in capo al mondo per aiutare la nostra bambina a sopravvivere”, queste le parole di dolore dei genitori. Infatti, Davide e Laura Calà si aggrappano adesso all’ultima speranza, portare Federica in Israele, dove  si possono praticare le cure staminali  e  sottoporsi alla terapia  del dottor Shimon Slavin. Si tratta, infatti, di mesenchimali autologhe, come quelle di Stamina, ma ‘trattate’ in modo diverso.

La somministrazione viene effettuata al Ctci center di Tel Aviv, un ospedale privato. Una scelta obbligata per i malati in partenza, 8 di loro sono siciliani, dal momento che in Italia le cure con Stamina non vengono autorizzate se non dietro innumerevoli ricorsi ( il più delle volte senza esito positivo, come nel caso di Federica) e dopo lunghe ed estenuanti attese!

Sostenere, però, le cure ed il  viaggio non è facile, i costi sono elevati, e proprio per questo la comunità di Capri Leone e gli amici tutti della dolce Federica si stanno già mobilitando per aiutare economicamente la famiglia, in modo da poter affrontare le spese. A breve verrà aperto un conto corrente per poter assistere la famiglia Calà in questo progetto di nuova speranza!

“Sono certa – ha commentato il Sindaco On. Bernadette Grasso –  che sapremo creare una rete di solidarietà per consentire  alla nostra dolcissima Federica di avere la possibilità di tentare l’unica speranza che le resta per continuare a vivere e ritornare a sorridere”.
                                                                                                                          Alfonsa Conti Nibali
 
 
 
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2018 * Tutti i diritti riservati