Dettagli
Gioved́ 24 Maggio 2018 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
il classico vittorio emanuele iii, si ribella!
 
IL CLASSICO VITTORIO EMANUELE III, SI RIBELLA!
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Attualità, PATTI (ME)

Riceviamo & Pubblichiamo *

Anche il liceo classico “VITTORIO EMANUELE III” di Patti, in seguito a varie proteste è giunto alla decisione di occupare la sede centrale, poiché la sezione scientifica di contrada Rasola è già stata occupata da diversi giorni. Le motivazione che hanno spinto i liceali sono molteplici, infatti codeste possono suddividersi in tre fasce, quella Nazionale, Regionale e locale (o provinciale).

I numerosi tagli alla scuola pubblica, il caro libri, la politica di austerità e i mancati finanziamenti per il diritto allo studio hanno scatenato in tutta la Nazione occupazioni e proteste da Milano a Palermo.

La situazione è ancora più critica quando si parla degli studenti siciliani, dal momento che, essi non privilegiano di tutti i diritti espressi nella costituzione degli studenti siciliani, il presidente della regione Siciliana, Rosario Crocetta, fu invitato alla manifestazione del 2 Dicembre, in cui gli stessi avrebbero voluto dei chiarimenti, mai dati a causa della sua assenza.

Infine è da oltre cinquant’anni che gli studenti Pattesi chiedono una struttura unitaria, dato che non c’è mai stata una sola sede, ma diverse (sede centrale: liceo classico, compresa una classe del linguistico e dello scientifico, C.da Rasola: liceo scientifico, p.zza Gramsci: liceo scientifico e istituto agrario: liceo linguistico) tutte in pessime condizioni, sia in misure di sicurezza che per quanto riguardo le strutture pericolanti.

Per i motivi sopra indicati, i ragazzi anche nei giorni successivi e nelle vacanze natalizie continueranno la loro protesta per dimostrare che essi non hanno intenzione di saltare giorni di scuola ma cercare di ottenere il vero obiettivo di questa occupazione, o quantomeno mantenere accesi i riflettori sui problemi delle scuole e degli studenti, poiché spesso vengono messi da parte e dunque non considerati, svolgendo anche varie attività come dibattiti, attività di recupero e sport.

I manifestanti in questi ultimi giorni non si sono fermati al primo ostacolo continuando a protestare nonostante le numerose critiche ricevute da professori, genitori e altri organi istituzionali.

Ricciardello Francesca
Armenio Thimea

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2018 * Tutti i diritti riservati