Dettagli
Sabato 21 Luglio 2018 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
piazza: giornata nazionale della nocciola, ma perchè non si è fatta?
 
PIAZZA: GIORNATA NAZIONALE DELLA NOCCIOLA, MA PERCHÈ NON SI È FATTA?
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Politica, SINAGRA (ME)

La manifestazione “Nocciola Day” in calendario la scorsa domenica è saltata lasciando l'amaro in bocca ai commercianti che , per l'occasione avevano investito un bel po' di quattrini. A farsi portavoce della categoria è stata la consigliera comunale di “Uniti per crescere” Lorena Piazza che in una lettera aperta ai cittadini ha chiesto che “l'amministrazione, il cui isolamento è evidente, chieda scusa per un flop che si poteva e doveva evitare.”

E' saltata- spiega Piazza una manifestazione, organizzata a livello nazionale dall’Associazione Nazionale “Città della Nocciola” nata per far conoscere al grande pubblico i valori della Nocciola Italiana e che ha coinvolto 240 paesi italiani produttori di nocciole. Dalla Sicilia alla Campania, dal Lazio al Piemonte, dalla Lombardia alla Calabria, dalla Toscana all’Umbria.

Una kermesse di eventi con escursioni guidate nei sentieri della nocciola, weekend, menù dedicati nei ristoranti, bar e pasticcerie, stand gastronomici, laboratori sensoriali, convegni e mostre fotografiche. “Insomma una giornata da non perdere anche perché Sinagra in passato è stato uno dei paese guida per il rilancio della nocciolocultura. “Fino al giorno prima - scrive Piazza- gli incaricati alla gestione avevano chiesto a commercianti, baristi, ristoratori e pasticceri di creare piatti e dolci tipici a base di nocciola locale.

Doveva essere un avvenimento con una mostra mercato in grado di rilanciare l'immagine del paese. Risultato….DESERTO ASSOLUTO. Niente pubblico... e sopratutto neanche un rappresentante dell’amministrazione che spiegasse o, almeno, provvedesse a eseguire quanto pubblicizzato. Unico partecipante l'albero, che, abbandonato a se stesso nella spaziosa, quanto vuota piazza, è stato nuovamente proposto per un “fantastico” quanto fantasma Natale Sinagrese. E’ stato più volte evidenziato, anche nei consigli comunali, che il settore turistico ha evidenti lacune e incompetenze. Questa volta si è toccato il fondo.

Nessun rispetto per i nostri commercianti, che con tutte le loro forze cercano di mandare avanti le loro attività in un Paese che, a parte aumentare le tasse, non da, come domenica ha dimostrato, neanche un supporto minimo. Prodotti alla nocciola, appositamente creati, sono rimasti invenduti e destinati al deterioramento. Non voglio neanche immaginare l'imminente Natale. Ad oggi, 16 dicembre, non è stato creato un calendario di manifestazioni, anche se… dopo i trascorsi è meglio non parlarne.

L’Amministrazione farebbe prima a comunicare quali disposizioni ha dato agli uffici e perché, questi, assieme all'assessore al turismo, si sono assentati da tempo.”

Enzo Caputo

TESTO DELLA LETTERA DEL CONSIGLIERE LORENA PIAZZA

LETTERA APERTA AI COMMERCIANTI SINAGRESI

Devo purtroppo evidenziare, come operatore del settore, questo ennesimo fallimento su una manifestazione di rilevanza nazionale offertoci dall’associazione “Città della Nocciola”. Solo Sinagra è stata capace di perdere un'opportunità senza avere l’accortezza di dare uno straccio di motivazione ammesso che ci fosse . Cosa grave per un paese incluso nella “GIORNATA NAZIONALE DELLA NOCCIOLA”.

Fino al giorno prima, gli incaricati alla gestione avevano chiesto a commercianti, baristi, ristoratori e pasticceri di creare piatti e dolci tipici a base di nocciola locale. Doveva essere un avvenimento con una mostra mercato in grado di rilanciare l'immagine del paese. Risultato….DESERTO ASSOLUTO. Niente pubblico... e sopratutto neanche un rappresentante dell’amministrazione che spiegasse o, almeno, provvedesse a eseguire quanto pubblicizzato.

Unico partecipante l'albero, che, abbandonato a se stesso nella spaziosa, quanto vuota piazza, è stato nuovamente proposto per un “fantastico” quanto fantasma Natale Sinagrese. E’ stato più volte evidenziato, anche nei consigli comunali, che il settore turistico ha evidenti lacune e incompetenze.

Questa volta si è toccato il fondo. Nessun rispetto per i nostri commercianti, che con tutte le loro forze cercano di mandare avanti le loro attività in un Paese che, a parte aumentare le tasse, non da, come domenica ha dimostrato, neanche un supporto minimo. Prodotti alla nocciola, appositamente creati, sono rimasti invenduti e destinati al deterioramento.

Non voglio neanche immaginare l'imminente Natale. Ad oggi, 16 dicembre, non è stato creato un calendario di manifestazioni, anche se… dopo i trascorsi è meglio non parlarne.

L’Amministrazione farebbe prima a comunicare quali disposizioni ha dato agli uffici e perché, questi, assieme all'assessore al turismo, si sono assentati da tempo. L'amministrazione, il cui isolamento è evidente, chieda loro scusa per un flop che si poteva e doveva evitare. Ai nostri operatori economici va tutta la mia solidarietà.

LA CONSIGLIERA
LORENA PIAZZA

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2018 * Tutti i diritti riservati