Dettagli
Martedì 11 Dicembre 2018 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
per l'orlandina il terzo successo consecutivo e ritorno in play-off
 
PER L'ORLANDINA IL TERZO SUCCESSO CONSECUTIVO E RITORNO IN PLAY-OFF
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Calcio, CAPO D'ORLANDO (ME)

ORLANDINA       2     COMPRENSORIO MONTALTO    1

ORLANDINA (4-4-2): Galipò 7, Spadafora 6 (25’ st Di Giovanni sv), Ignazzitto 6, D’Angelo 6,5, Di Bella 6, Crinò 6,5, Gatto 6, Privitera 6,5, Mincica 6 (21’ st Calabrese 6), Frisenda 6,5, Marasco 6 (43’ st Orioles sv). All. Raffaele. A disp: Pandolfo, Leo, Martusciello, Russo, Kejtaz, Aloe. 

COMPRENSORIO MONTALTO (4-4-2): Ramunno 5,5 (11’ st Picaro 5,5), Poltero 6,5, Scarnato 5,5, Morelli 6, Perna 6, Occhiuzzi 5,5 (20’ st Maestri sv), Basile 6, Buccino 6, Le Piane 5,5 (11’ st Salandria sv), Zangaro 6,5, Piemontese 6,5. All. Petrucci. A disp: Piluso, Mirabelli, Costabile, Tosti, Franchino, Viola.

ARBITRO: Dalla Palma di Milano 5,5, assistenti Bellini e Ciacia di Palermo.

RETI: 18’ pt Frisenda (O), 31’ pt D’Angelo (O), 44’ pt Postero (C), 

NOTE: Spettatori circa 600. Ammoniti Scarnato (C), Galipò (O), Marasco (O), Privitera (O), Frisenda (O), Zangaro (C). Angoli 3-3. Recupero 3’ pt, 6’ st.

Terzo successo di fila dell'Orlandina che alla vigilia del giro di boa del gruppo I torna in zona play-off dando fiato alle ambizioni della società. Battuto con merito un Comprensorio Montalto precipitato dopo un ottimo avvio. La cronaca inizia già al 4’ sugli sviluppi del primo corner colpo di testa di Ignazzitto sul fondo.

Al 13’ triangolazione tra Marasco e Frisenda e l’ultimo arrivato prova a scavalcare con un pallonetto il portiere che blocca. Al 16’ tocca a Mincica tentare la conclusione spettacolare al volo dal limite con palla che si perde sul fondo non di molto. A furia di insistere il gol arriva al 18’ grazie alla fucilata 40 metri di capitan Privitera respinta goffamente dal portiere e raccolta da Frisenda che di sinistro infila l’angolino. Un minuto e Marasco conferma la sua gran voglia di segnare davanti ai suoi nuovi tifosi cercando il tiro dal limite che si spegne sul fondo. Al 21’ dalla stessa mattonella anche se più arretrata ci prova Crinò ma Ramunno stavolta blocca senza problemi.

Al 25’ punizione di Privitera e colpo di testa centrale di D’Angelo. Al 26’ il primo abbozzo di tiro ospite abbondantemente alto con Piemontese, che radio mercato vorrebbe trasferito in blocco verso Rende o Vibonese. Lo stesso centravanti al 39’ è decisamente più pericoloso con un missile su punizione dai 30 metri centrale deviato in angolo con la punta delle dita da Galipò, juniores del 1995 fresco di arrivo dalla Mamertina in Promozione.

Al 42’ sempre il centravanti cosentino sfiora il gol con un diagonale che dà l’illusione di entrare ma lambisce il montante alla destra del portiere, fuori causa nella circostanza. Ma gli ospiti insistono ed a furia di farlo ancora Piemontese sfrutta una palla ciccata da D’Angelo per presentarsi davanti a Galipò e saltarlo con conseguente atterramento e giallo per il portiere visto il pallone era stato spostato lateralmente dall’attaccante ed era rientrato Ignazzitto. Però il rigore conseguente battuto dallo stesso Piemontese è respinto alla sua destra dal giovane Galipò. Ma sul corner successivo la difesa paladina, priva degli infortunati Fascetto e Russo, si perde Postero che dall’interno dell’area piccola in beata solitudine colpisce di testa accorciando le distanze.

La ripresa si apre al piccolo trotto con l’Orlandina che gestisce senza provare ripartenze ed il Comprensorio Montalto che ci prova senza ritmo con una doppia fiammata (sinistro fiacco di Zangaro al 57’ e testa di Piemontese parata al 59’) subito dopo il doppio cambio operato dal tecnico.

Poi, però, l’Orlandina torna a pungere prima con un destro alto del nuovo entrato Calabrese al 72’ e, soprattutto, con un’occasionissima sprecata da Marasco dopo travolgente discesa sulla fascia di Crinò che dalla destra mette al centro per l’accorrente centravanti che dall’altezza del dischetto, disturbato, scaglia un missile che sorvola la traversa di un nonnulla.

Al 76’ ancora Calabrese lavora un buon pallone sulla fascia sinistra si accentra e lascia partire un fendente che finisce di poco a lato. Al 77’ azione convulsa in area calabrese che tiro-cross di Gatto di poco sul fondo con Frisenda a terra a protestare per un fallo che aveva subito tanto da dover rientrare dopo 2’ con una vistosa fasciatura al volto.

All’80’ sempre Frisenda sfonda sulla sinistra ma il suo tiro viene respinto di piede da Zicaro. L'ultima emozione in pieno recupero con Gatto che sciupa il tris tirando in bocca al portiere. 
 

Claudio Argiri
 

 
 

 

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2018 * Tutti i diritti riservati