Dettagli
Lunedì 25 Gennaio 2021 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
sono 419 gli aspiranti cacciatori, per gli esami di abilitazione
 
SONO 419 GLI ASPIRANTI CACCIATORI, PER GLI ESAMI DI ABILITAZIONE
sono 419 gli aspiranti cacciatori, per gli esami di abilitazione
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Attualità, MESSINA

Sono 419 gli aspiranti cacciatori che da domani, 3 luglio, si cimenteranno con gli “Esami di abilitazione all’esercizio venatorio”.  Dopo un anno e più di sospensione, l’ultima seduta di esami si era tenuta a maggio 2012, si riapre dunque per centinaia di appassionati l’opportunità di ottenere l’ambita licenza di caccia.

L’appuntamento per i candidati, convocati dalla Ripartizione faunistico venatoria e ambientale, è nei saloni della Camera di Commercio di Messina.  Introdotte nuove modalità per lo svolgimento degli esami di abilitazione: niente più prove orali, ma quiz a risposta multipla con l’ausilio di schede predisposte dagli esperti dell’Assessorato regionale delle Risorse agricole e Alimentari.

Gli aspiranti cacciatori dovranno rispondere a domande su Legislazione venatoria, Zoologia applicata alla caccia con prove pratiche di riconoscimento della fauna selvatica ed in particolare delle specie cacciabili, Armi e munizioni da caccia, Tutela della natura  e salvaguardia della produzione agricola con particolare riferimento al territorio siciliano, Norme di pronto soccorso e Cinologia.

A controllare e valutare le prove sarà una commissione di esperti presieduta dal dott. Giovanni Dell’Acqua, dirigente della Ripartizione faunistico venatoria e ambientale di Messina.  Gli altri componenti della commissione: Oreste La Torre (Legislazione venatoria), Pietro Miraglia (zoologia), Santo Durante (Armi e munizioni), Salvatore Gliozzo (Tutela della natura), Maurizio Marchetti (Tutela della natura e salvaguardia della produzione agricola), Antonino Settineri (Pronto soccorso), Franco Violi (Cinologia).

I candidati giudicati idonei potranno andare a caccia fin dalla prossima stagione venatoria la cui apertura in Sicilia è stata fissata a partire dal primo settembre, secondo le modalità previste dal calendario venatorio. In provincia di Messina, in atto si contano, circa ottomila cacciatori che praticano l’attività venatoria. Tre gli ambiti di caccia in cui è suddiviso il territorio provinciale: il Messina 1, aperto ai cacciatori residenti e provenienti da altre province e regioni, e Messina 2 e Messina 3 riservati esclusivamente ai residenti.

      Franco Tumeo 

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2021 * Tutti i diritti riservati