Dettagli
Sabato 22 Giugno 2024 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
castell’umberto – il 24 e 25 maggio, nebrodi 1943, due giornate per ricordare
 
CASTELL’UMBERTO – IL 24 E 25 MAGGIO, NEBRODI 1943, DUE GIORNATE PER RICORDARE
castell’umberto  – il 24 e 25 maggio, nebrodi 1943, due giornate per ricordare
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calŕ
Eventi, Q-MAGAZINE

“Capitano! Mio Capitano”. Con queste parole del grande cantore della democrazia americana Walt Whitman prenderà il via, venerdì 24 maggio e si concluderà nel pomeriggio di sabato 25 maggio.

Nido di mitragliatrice sulla linea San Fratello

L’evento culturale “Percorsi di Memoria” Nebrodi 1943 – due giornate per ricordare”. Coorganizzata dal comune di Castell’Umberto, guidata dalla sindaca Veronica Maria Armeli assieme al giornalista Enzo Caputo e la scrittrice Rosalia Ricciardi.

La scrittrice Rosalia Ricciardi con alle spalle i fichidindia che all’epoca mimetizzavano una postazione dell’Assietta

All’evento, il cui imput è stato dato dallo scrittore americano Robert Irving Desourdis (che sarà presente per l’occasione), hanno aderito i comuni di Sinagra, Naso, San Salvatore, Tortorici, Acquedolci e San Fratello. Hanno inoltre aderito: Il Parco Dei Nebrodi, Le Associazioni “Volere Volare” di San Fratello, “Fredom For Italy” dello scrittore Desourdis, la “Pro Loco” di Acquedolci, l’ “Associazione Nazionale Combattenti e Reduci” di Messina, l’ “Unuci – Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia” – Sezione di Sant’Agata Militello, il Liceo Classico e Scientifico “Sciascia Fermi di Sant’Agata Militello”, l’Associazione “Historica” – Rievocatori storici di Messina, l’“Associazione Sicilia Antica” di Capo D’Orlando e il Museo Etno – antropologico “Ermenegildo Latteri” di San Fratello.

La manifestazione, la prima sui nebrodi di questo genere, anche per l’alto numero di qualificate adesioni di settore, è la rievocazione storica dei fatti d’arme sul territorio durante la Seconda Guerra Mondiale e in particolare sulle ultime linee di contenimento Italo – Tedesche prima della Città di Messina: le linee “San Fratello o dell’Etna e la Linea Tortorici.

Veronica Maria Armeli, sindaco di Castelll’Umberto

La prima che passava per i Comuni di San Fratello, Cesarò, Troina, Adrano, Biancavilla ed Acireale era presidiata dalla 1° Divisione Hermann Goring di Paul Conrath, la 15° Panzergrenadier – Division di Eberhard Rodt, la 29a Panzergrenadier – Division di Fries e le divisioni italiane Aosta e Livorno. E la linea Tortorici che andava da Zappulla, passando per il territori di Naso, Castell’Umberto, Tortorici e Floresta per poi confluire sulla città chiave di Randazzo.

A presidiarla la 29ma divisione granatieri corazzati tedeschi e la divisione italiana “Assietta” oltre a reparti delle divisioni costiere italiane.

Enzo Caputo ispeziona una postazione di batteria antinave

 

L'articolo Castell’Umberto – Il 24 e 25 maggio, Nebrodi 1943, due giornate per ricordare proviene da Nebrodi24.

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo Sicilia
METEO LIVE
Meteo Sicilia
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2024 * Tutti i diritti riservati