Dettagli
Martedì 19 Ottobre 2021 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
sette cuccioli di cane abbandonati in un cassonetto per i rifiuti
 
SETTE CUCCIOLI DI CANE ABBANDONATI IN UN CASSONETTO PER I RIFIUTI
sette cuccioli di cane abbandonati in un cassonetto per i rifiuti
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Massimo Scaffidi
Cronaca, BROLO (ME)

Sette cuccioli di cane abbandonati in un cassonetto per i rifiuti a Mersa, cinque morti, due salvati

C’è crudeltà, imbecillità, idiozia allo stato puro, disprezzo della vita nel gesto di lasciare dei cuccioli in un cassonetto, una morte certa, senz’aria, per fame. Ora i vigili urbani di Brolo hanno accolto la denuncia. Basta chiamare lo 0941/560090 per adottarla. Due anni di carcere per chi uccide cani e gatti: questo prevede la legge, ma il giudizio umano è certamente più pesante e senza appello. Il cassonetto che diventa una bara è a Mersa, periferia di Brolo. Qui Francesco domenica, depositando la spazzatura, ha sentito guaire.

dsc_1235-001  dsc_1246

In una busta chiusa ermeticamente, tra sangue e terriccio, c’erano sette cuccioli. Cinque già morti per soffocamento, gli altri due allo stremo delle forze. Quindi la visita immediata dal veterinario, un disperato tentativo di ridar vigore ai corpicini dei due cagnolini ancora vivi. Per uno nulla da fare, l’altro ora, tra bottiglie calde, per ridare il senso di maternità e gocce di latte, che vengono giù dal mini-biberon, cerca di vincere la battaglia per la sopravvivenza, in attesa di “un’adozione”.

Questa è la cronaca, con i vigili urbani brolesi che stilano la denuncia e  rammentano la durezza del codice penale per chi compie questi atti contro gli animali ma resta la consapevolezza, e questa nota ne è la denuncia morale, di condanna del gesto idiota effettuato di chi abbandona dei cuccioli, destinandoli ad una fine orribile e certa, anche quella di essere triturati dall’auto-compattatore. Abbandonare gli animali è un reato soprattutto morale, segno di profonda inciviltà e cattiveria umana.

Ora c’è una giovanissima cucciola, l’unica rimasta, che cerca casa, adozione, amore e coccole. Si può telefonare ai vigili urbani di Brolo e, intanto, ad accudirla è Francesco ancora sconcertato mentre si chiede il perchè, di un  abbandono così cruento, sottolineando:”La busta era come sigillata non entrava aria, fatta apposta per soffocarli”. Una domanda che, razionalmente, non può avere risposta.

 Foto: Francesco

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2021 * Tutti i diritti riservati