Dettagli
Venerdì 27 Novembre 2020 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
presi con le mani nel sacco. plauso del sindaco alle forze dell’ordine
 
PRESI CON LE MANI NEL SACCO. PLAUSO DEL SINDACO ALLE FORZE DELL’ORDINE
presi con le mani nel sacco. plauso del sindaco alle forze dell’ordine
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Ufficio Stampa Comune di Brolo - Max Scaffidi
Cronaca, BROLO (ME)

Fermati tre giovani , tra cui un minore, tre del barcellonese ed uno di Brolo, arrestati questa notte dai carabinieri.

E’ un’operazione importante quella condotta questa notte dai carabinieri della compagnia di patti diretti dal tenente Lorenzo Bruschettari, i Carabinieri della Compagnia di Patti che, con i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno svolto le indagine, e poi tratto in arresto i giovani criminali, ed in particolare, due 18enni, un 20enne, nonché un minore di 15 anni, tutti ritenuti responsabili, in concorso, di tentata estorsione.

Un’operazione che da il segno, come ha sottolineato Salvo Messina, il sindaco di Brolo, di come in maniera efficace l’attività investigativa ha portato a risultati concreti e che è una risposta alla richiesta di legalità che proviene dal cittadino, dall’imprenditore, dalle pubbliche amministrazioni.

Salvo Messina, non ha lesinato elogi al tenente Bruscettari, ed a tutti coloro che hanno coordinato e partecipato alla complessa attività di investigazione, repressione e monitoraggio del territorio condotta in primis dai Carabinieri della Compagnia di Patti e dalla stessa stazione dei militi brolesi.

Nello specifico gli arresti mettono in luce i rapporti tra delinquenza, microcriminalità locale e racket.

Un ramificato complesso di interventi ed azioni dove l’Arma deve mettere in azione tutta la sua intelligence per contrastare il complesso fenomeno delinquenziale.

A Brolo gli investigatori hanno colto i giusti risultati attraverso una intensa attività informativa ed investigativa, e grazie a quest’indagine sono riusciti a cogliere i quattro giovanissimi, mentre stavano “piazzando” nei pressi del cancello di una nota azienda del luogo, il località Sirò, una bottiglia contenente del liquido infiammabile ed una busta con all’interno un biglietto contenente la richiesta di denaro.

I fatti sono accaduto intorno alle ore 22:30.

Salvo Messina, ha espresso il suo compiacimento ed i suoi ringraziamenti per l’azione dei Militari. Ha sottolineato la sua fiducia verso l’Arma dicendosi convinto e fiducioso che gli stessi agenti potranno risultati soddisfacenti anche per reprimere il fenomeno dei furti che si registrano a Brolo.

Non era comunque un caso che ieri a Brolo c’era presenti sul territorio, un ventina di carabinieri, proprio per vigilare sul territorio.

Il tenente Lorenzo Bruschettari ha voluto sottolineare che il risultato è frutto di un’azione corale di tutta la rete investigativa dell’arma, ha voluto ringraziare personalmente i suoi “ragazzi” , ma ha anche trovato il tempo per evidenziare che risultati importanti si definiscono grazie anche alla denuncia da parte di chi è attenzionato dal racket che deve, senza timore o paure rivolgersi all’Arma per denunciare.

Ha anche affermato che i cittadini devono avere fiducia nelle istituzioni, denunciare e vigilare, creando un rapporto sinergico con chi è propenso al controllo.

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2020 * Tutti i diritti riservati