Dettagli
Domenica 14 Luglio 2024 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
incendi, la situazione peggiora. nuovi roghi su tutti i nebrodi
 
INCENDI, LA SITUAZIONE PEGGIORA. NUOVI ROGHI SU TUTTI I NEBRODI
incendi, la situazione peggiora. nuovi roghi su tutti i nebrodi
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: www.amnotizie.it -
Cronaca, SICILIA

La Sicilia nella morsa di Nerone è devastata dall’azione dei piromani. Sembra di ritornare indietro nel tempo, all’estate del 2007 quando alle alte temperature si aggiungevano i numerosi incendi, come quelli che da giorni stanno mettendo a dura prova praticamente tutte le province siciliane.

Nel messinese non sono ancora stati spenti tutti i roghi scoppiati nei giorni scorsi e se ne aggiungono di nuovi. Uno degli incendi più grandi è quello di Sant’Angelo di Brolo, scoppiato domenica in contrada Rocche che si è poi spostato nel territorio di Montagnareale. Qui, come spiega il sindaco Anna Sidoti, è rimasta da salvaguardare la parte più delicata, quella vicino al rifugio Rocca Saracena. Sul posto vigili del fuoco e numerosi volontari. L’incendio sembrava aver abbandonato il territorio di Sant’Angelo di Brolo, invece, come ci spiega il sindaco, Basilio Caruso, le fiamme, complice il vento, sono ritornate stamattina sul versante santangiolese e hanno raggiunto la zona di Petraro.  

Nel territorio di Naso un altro incendio è partito ieri sera intorno alle 20 da località Due Fiumare. Il fuoco ha raggiunto nella notte le contrade San Basilio, Gorna e la popolosa Sant’Antonio. Per spegnere l’incendio sono impegnati un canadair e un elicottero.

Disagi a causa degli incendi anche alla circolazione stradale. Traffico rallentato sulla statale 113 tra Gliaca di Piraino e Gioiosa Marea per un incendio scoppiato nei pressi della torre delle Ciavole. Disagi anche sull’A20 dove la galleria Cicero stamattina è stata invasa dal fumo. A Frazzanò oggi situazione tranquilla, anche se negli ultimi giorni gli incendi stavano per raggiungere i serbatoi comunali rischiando di lasciare a secco tutti i cittadini.

A Caprileone, dove domenica nei pressi del cimitero si era sviluppato un incendio, il comune potrebbe decidere di perseguire i proprietari terrieri che non hanno provveduto a pulire i propri fondi, nonostante fossero stati intimati dall’amministrazione.

A Librizzi oggi la situazione sembra tranquilla. L’amministrazione, guidata dal sindaco Renato Cilona, ha predisposto un servizio h24 con volontari che presidiano il territorio per segnalare il più piccolo rogo.

Foto: quadrifoglionews.it

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo Sicilia
METEO LIVE
Meteo Sicilia
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2024 * Tutti i diritti riservati