Dettagli
Domenica 27 Settembre 2020 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
le straordinarie pagine a colori di perricone
 
LE STRAORDINARIE PAGINE A COLORI DI PERRICONE
le straordinarie pagine a colori di perricone
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
POSTATA DA: Vinny Scorsone
Cultura, SANT'ANGELO DI BROLO

Sarà inaugurata domenica 29 luglio presso il Museo degli Angeli di Sant’Angelo di Brolo ME la mostra personale di Antonino G. Perricone dal titolo “Pagine a Colori”. 24 opere per lo più di grande formato chiudono un percorso iniziato molti anni or sono.

Punto focale di questo ciclo di opere è il corpo con le sue tensioni muscolari ed energetiche. Onde magnetiche che forgiano e trasformano accendendo di forza generatrice ogni cosa che incontrano.

Perricone “scrive” inquietudini esistenziali. Ogni opera è un racconto sempre nuovo composto da fremiti e urla silenziose.

Nella forma si innestano simboli, nuove antropomorfie si manifestano in campi cromatici.

Nell’universo pittorico di Perricone il colore è forma, è la forza impetuosa, la calma apparente, il simbolo, l’archetipo.

Il maschile e il femminile si affrontano, si seducono, latori di un racconto di vita fatto di gioie e dolori, di costrizioni e libertà.

In questo suo gruppo di opere, sembra quasi che l’artista si sia lasciato consigliare da una musa benevola che lo ha accompagnato per tutta la durata del lavoro; ha guidato la sua mano facendo emergere ricordi sopiti e ha infuso vita a masse mute.

Nel silenzio della tela il corpo ha così costituito uno spartito musicale sul quale far suonare ora dolci ora violente melodie.

Attento frequentatore della scena artistica palermitana, Perricone, nella sua vita, ha attraversato mode e movimenti fondamentali dell’arte contemporanea elaborando un suo personalissimo stile pittorico. Nato all’insegna della sperimentazione, il suo percorso artistico si è evoluto dando vita a preziosi “ricami” segnici per poi sfrondarsi da orpelli fino quasi, in questi ultimissimi anni, a disgregare la materia.

In questa mostra, che raccoglie la produzione antecedente all’ultimo periodo, ritroviamo i tratti riconoscibili dell’artista siciliano. Per Perricone ogni cosa ha in sé talmente tanta energia da riuscire a trasmetterla all’esterno.

Egli percepisce nella forma le forze e gli equilibri che reggono l’universo; scarnifica i corpi e ne mette a nudo l’essenza. Ogni opera è un “autoritratto” emotivo e mentale. Ogni corpo racconta il vissuto dell’artista, ne evidenzia le paure e le ribellioni, la determinazione e la remissione, le vittorie e le sconfitte subite durante l’esistenza.

La mostra è visitabile presso il Museo degli Angeli fino 30 agosto 2012 orari di apertura: da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.00 telefonando al n. 0941 533361. Ingresso e catalogo gratuiti.

                                                                                                            Vinny Scorsone
Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2020 * Tutti i diritti riservati