Dettagli
Giovedì 13 Maggio 2021 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
la giornata della musica con l'inaugurazione della scuola civica
 
LA GIORNATA DELLA MUSICA CON L'INAUGURAZIONE DELLA SCUOLA CIVICA
la giornata della musica con l'inaugurazione della scuola civica
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Ufficio stampa del Comune di Piraino
Cultura, PIRAINO (ME)

Si è svolta a Piraino sabato 7 gennaio 2012, la “Giornata della Musica” in occasione dell’inaugurazione della Scuola Civica di Musica.
La giornata è iniziata con un momento istituzionale nell’aula consiliare di Piraino per concludersi con l'applauditissimo concerto dell’Orchestra da Camera “S. Cicero” del Conservatorio ‘V. Bellini’ di Palermo nel Palacultura “Don Pino Puglisi” a Gliaca di Piraino.
Così è stato ieri a Piraino, dove il vescovo di Patti, mons. Ignazio Zambito, ha benedetto i locali appena inaugurati della Scuola Civica di Musica, l’unica istituzione del genere nell’area dei Nebrodi e dell’intero comprensorio tirrenico messinese, struttura convenzionata con il Conservatorio di Musica ‘V. Bellini’ di Palermo.

Con l’inaugurazione di ieri la Scuola avvia ufficialmente l’attività didattica e artistica. Alla cerimonia hanno preso parte il sindaco Giancarlo Campisi, colui che ha tenacemente “costruito” la Scuola e il suo progetto, il vescovo di Patti, mons. Ignazio Zambito, il direttore del Conservatorio di Musica “Vincenzo Bellini” di Palermo, M° Daniele Ficola, con l’intero consiglio accademico, il direttore dell’istituzione musicale pirainese, maestro Pino Cannizzaro, il consiglio di amministrazione della Scuola di cui è Presidente Domenico Molica Colella e consiglieri Giuseppe Terranova e Sergio Camuti, i dirigenti scolastici di Sant’Angelo di Brolo, Rita Pintabona e di Gioiosa Marea, Marinella Lollo, il sindaco di S. Angelo di Brolo Basilio Caruso e l’assessore all’istruzione del Comune di Gioiosa Marea, Giuseppe Calabrese.
Hanno preso parte alla cerimonia ed alle successive fasi della Giornata della Musica i consiglieri comunali e gli assessori, i Parroci di Piraino e le rappresentanze del privato sociale.
Sono stati tanti anche gli allievi già iscritti ai corsi musicali con le loro famiglie, i docenti “in pectore” della Scuola di Musica (le graduatorie non sono ancora state pubblicate) e tanti cittadini interessati ed entusiasti.
La presentazione della Scuola Civica di Musica è stata fatta con tutte le ufficialità nella sala del Consiglio Comunale di Piraino, dove il sindaco Giancarlo Campisi ha salutato gli ospiti e diffusamente descritto gli obiettivi con cui la Scuola Civica di Musica si pone nel panorama ufficiale della formazione in Sicilia, con le strutture e le prerogative di cui dispone.
“La Scuola Civica di Musica – ha detto Campisi – è stata voluta dal consiglio comunale di Piraino all'unanimità, a riprova della validità della proposta e della sua piena condivisone. Ora è con orgoglio che mettiamo a disposizione del territorio la nostra istituzione affinché diventi di tutti coloro che nella formazione musicale vedono un punto di riferimento professionale o culturale. E’ proprio nell'intrecciarsi di queste due valenze che crediamo e speriamo ed è all'insegna di questi intenti che abbiamo voluto promuovere la Giornata della Musica, oggi a Piraino”.

Una giornata che, in verità, ha attratto, incuriosito e suscitato partecipazione. I giovani presenti con le loro famiglie, si sono mostrati visibilmente interessati alla proposta che viene dall'istituzione musicale proprio nella prospettiva della scelta di sbocchi formativi ma pure dei personali interessi nel campo della musica e delle arti assimilabili.

La Giornata della Musica non si è limitata agli aspetti più strettamente connessi all’avvio della fase didattica ma si è allargata al contesto artistico. In questa prospettiva la visita guidata dal sindaco Giancarlo Campisi, rivelatosi “cicerone” competente e sensibile, ha permesso agli ospiti del Conservatorio di Palermo di visitare la Guardiola di Piraino, la suggestiva terrazza sul mare prospiciente le Isole Eolie e il sottostante litorale pirainese, a strapiombo sulla Torre delle Ciavole, dove è stato pensato per il futuro insieme agli insigni artisti, di creare il ‘Poggio della Musica sotto le stelle’, luogo fisico e programma musicale e artistico allo stesso tempo, che a partire dalla prossima estate potrà ospitare un programma di concerti ed iniziative, organizzati in collaborazione tra il Comune di Piraino, la Scuola Civica e il Conservatorio di Musica ‘V. Bellini’ di Palermo.

La visita guidata è proseguita attraverso i vicoli, i monumenti e i luoghi più rilevanti del centro storico di Piraino, dalla Torre cilindrica medievale alla Chiesa Madre di “Santa Maria”, costruzione del 1500 dove si conservano apprezzabili opere d’arte, argenti ed arredi sacri di notevole interesse, tra cui una tela di grande pregio artistico dipinta da Rosalia Novelli (1600) che riproduce S. Rosalia, e, attraverso una botola nel pavimento, gli illustri visitatori hanno fatto accesso alla cripta delle sepolture fatte costruire dall’Arciprete Scalenza nel 1771, oggi perfettamente restaurate, dove sono esposti le mummie degli arcipreti di Piraino.
L’organo a canne del 1700, funzionante e presente in questa Chiesa, è stato visionato perché diventi uno dei simboli cui sarà dedicata una manifestazione, già nei programmi della Scuola Civica, in collaborazione con istituzioni musicali, organisti ed associazioni nazionali ed internazionali.

La Giornata della Musica, così raccontata in doverosa sintesi, si è conclusa al Palacultura “Don Puglisi” di Gliaca, dove l’Orchestra da Camera “S. Cicero” del Conservatorio ‘V. Bellini’ di Palermo ha tenuto un applauditissimo concerto sotto la direzione del maestro Rocca, che ha visto l’esecuzione, come solista, della giovanissima violinista Federica Rocca, formatasi sotto la guida del padre (lo stesso direttore dell'orchestra) dall’età di quattro anni, continuando poi sotto quella di Giorgio Rosato al Conservatorio di Palermo. Federica ha esordito da solista nel 1999 e nello stesso anno è entrata a far parte dell’Orchestra dei Piccoli del Conservatorio. Nel 2003 si è unita all’Orchestra da Camera “S. Cicero” di Palermo.

Una giornata molto intensa dunque, che ha coinvolto tutti i partecipanti, spronandoli ad agire ciascuno nel proprio ruolo per portare avanti l’importantissima iniziativa della Scuola Civica di Musica, convinti che un’offerta formativa di questo tipo è una reale esigenza del territorio nebroideo.


Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2021 * Tutti i diritti riservati