Dettagli
Giovedì 18 Ottobre 2018 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
cittadinanza onoraria per luca parmitano...'la terra è meravigliosa'
 
CITTADINANZA ONORARIA PER LUCA PARMITANO...'LA TERRA È MERAVIGLIOSA'
Zoom IMMAGINE
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Eventi, CATENANUOVA (EN)

“La Terra è meravigliosa. Se non fossi nato su questo pianeta e l’avessi visto per la prima volta, dallo spazio, da extraterrestre, me ne sarei innamorato, comunque. La nostra grande fortuna è di essere nati in un paradiso.”

Così ieri Luca Parmitano, l’astronauta che ha compiuto la prima passeggiata nello spazio. Buona parte della famiglia di Luca, gli zii Nunzia e Carmelo, la cugina Rosa, parenti, amici, e una valanga di fans ieri lo hanno atteso davanti il Centro Polivalente di via Caduti in guerra ed assistere alla cerimonia che lo ha visto insignito del titolo di cittadino onorario di Catenanuova.

Luca è arrivato puntualissimo, alle 10, tuta blu, della stessa tonalità dei suoi occhi, e del cielo, con la moglie Kathy, le figlie, i genitori. Il sindaco, Aldo Biondi, e il parroco, don Natale Bellone, hanno ricordato il Luca ragazzino, e autorità ecclesiastiche e laiche, il mondo della scuola e della politica hanno tessuto e cantato le sue lodi. Del Luca poeta, fotografo, scienziato e uomo.

Ma Luca – come ha fatto notare qualcuno in sala – non ha bisogno di elogi. Della sua straordinaria personalità e della sua enorme capacità comunicativa oltre che professionalità se ne parla sul web e lo sanno i 150 mila fans su facebook che hanno seguito passo passo l’avventuroso viaggio di Luca nello spazio. Luca ha raccontato il suo viaggio in un’ora attraverso una 50ina di diapositive, tutte foto scattate dalla stazione spaziale, in cui ha documentato il viaggio e gli esperimenti, mirati ad aiutare la ricerca, l’ingegneria meccanica, fisica, e perfino la sanità come quella che ha raccontato gli esperimenti per combattere l’osteoporosi.

O, quella per aiutare i pompieri della California ad individuare un incendio di vaste dimensioni, e quindi mirata a salvare vite umane. Altre scenografiche come le dune del Sahara, la costa della Patagonia, il Capo di Buona Speranza, le Ande e la Nuova Zelanda. Altre emozionali. “Quando ho visto la Sicilia, sapendo che i miei figli e mia moglie erano qui dai miei genitori per una vacanza, ho avuto la sensazione che tutto ciò di cui avevo bisogno era concentrato in questa piccola isola”.

“Tragica la foto del Madagascar perché illustra una terra deturpata dall’uomo attraverso il disboscamento. A confronto con altre diapositive si può notare la drammatica sorte di questo luogo, che va recuperato per evitare danni irreversibili al pianeta” ha puntualizzato.

Ad ogni diapositiva Luca ha accompagnato un messaggio. Ed ogni messaggio era rivolto a sensibilizzare gli animi, a rivolgerli verso il rispetto dell’ambiente. “Il nostro più grande obiettivo deve essere quello di creare le condizioni perché vi sia la pace tra i popoli e tra l’umanità tutta.

Sulla navicella si lavorava in armonia, russi, americani, italiani, e la pace, abbiamo sperimentato che è una risorsa esprimibile dal genere umano” ha detto Luca lanciando il messaggio che la pace renderebbe questo pianeta un paradiso.

Solo un caso ha voluto che Luca Parmitanto risultasse nativo di Paternò. In verità il papà, Ugo, è di Catania e la mamma, Concetta Di Benedetto, invece, è di Catenanuova. Entrambi si trovavano nei pressi di Paternò quando la signora Concetta avvertì i primi dolori del parto.

La necessità di rivolgersi alla più vicina unità ospedaliera li fece optare per il ricovero a Paternò dove Luca Salvo Parmitano, nacque il 27 settembre di 38 anni addietro. Ma inizialmente abitavano a Catenanuova dove la mamma Cettina Di Benedetto insegnava francese all'Istituto comprensivo Enrico Fermi, allora scuola media.

Luca porta anche il nome del nonno Salvatore, o Turi a guardia come lo conoscevano tutti, che era il comandante della Polizia municipale. Quasi tutti i parenti dalla parte della mamma abitano a Catenanuova.

Qui Luca giocava da bambino con i cugini coetanei ed i vicini di casa, in strada a volte, dove allora si suoleva fare. Poi la famiglia si trasferì a Catania, dove vive attualmente.

Luca si è diplomato al Liceo Scientifico Statale "Galileo Galilei" di Catania nel 1995, ha frequentato il quarto anno all'estero negli USA (California), grazie a una borsa di studio offerta da Intercultura. In America ha conosciuto anche la moglie Kathy, quando erano ancora poco più di due ragazzini. Ma il suo sogno di diventare astronauta risale a quando era bambino.

Così raccontava ai compagni di gioco. E' entrato in Aeronautica Militare nel 95' con il corso Sparviero IV frequentato presso l'Accademia Aeronautica di Pozzuoli. Ha conseguito la laurea in Scienze politiche all'Università di Napoli Federico II nel 1999. E nel 2007 è stato assegnato al Reparto Sperimentale di Volo e selezionato dall'Aeronautica Militare per diventare pilota collaudatore sperimentatore. Poi il grande salto. Eppure lì sospeso in aria, nell'infinito, alla ricerca di un al di là, tutto ciò che ha desiderato era legato alla Terra.

Graziella Mignacca

Foto: 
copertina: Parmitano con il sindaco, la moglie ed un gruppo di amici
Alto a sx : Parmitano con Rosa e Vincenzo Pruiti, giunti da Castell'umberto per incontrarlo;
Centro a dx: durante la cerimonia a Catenanuova, in prima fila ci sono i genitori e la moglie kathy con le figlie;
Basso a sx: Parmitano con Grazia Mignacca



 

 

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2018 * Tutti i diritti riservati