Dettagli
Venerdě 18 Settembre 2020 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
serie d: sorridono solo le neo promosse akragas e orlandina
 
SERIE D: SORRIDONO SOLO LE NEO PROMOSSE AKRAGAS E ORLANDINA
serie d: sorridono solo le neo promosse akragas e orlandina
Dettagli
 
Dettagli
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: www.goalsicilia.it
Calcio, SICILIA

Sconfitte Licata, Due Torri e Città di Messina

Chiusa la prima giornata di Serie D. L'Akragas si conferma la siciliana più interessante, andando a vincere sul campo del Pomigliano. L'altra siciliana a "sorridere" è l'Orlandina di Raffaele che riesce a superare per 1-0 un ostico Licata. l Noto riacciuffa per due volte il Montalto e chiude sul 2-2 al "Palatucci". Mezzo passo falso per il Ragusa, bloccato sul 2-2 dalla Battipagliese. Il Due Torri gioca bene ma viene battuto dall'Agropoli 2-1. Il Città di Messina cade a Reggio Calabria con l'Hinterreggio, 1-0. Tra le altre squadra, vittorie e fuochi d'artificio per il Savoia, 5-0 al Torrecuso, per la Nuova Gioiese, 4 gol in trasferta alla Vibonese e per la Cavese, 3-0 al Rende. 

AGROPOLI-DUE TORRI 2-1

 

Inizia con una sconfitta l’avventura in serie D del Due Torri. I ragazzi di Antonio Alacqua hanno combattuto e sudato sul terreno di gioco del “Guariglia” di Agropoli, ma non sono riusciti a portare a casa punti. Tante le assenze per i biancorossi che nonostante questo sin dai primi minuti hanno fatto vedere cose molto positive. Al 19’ la prima  vera occasione è per Alizzi , che non arriva di un soffio sul bell’assist di Venuti. Al 25’ ancora pericolosa la squadra ospite, il giovane Gaglio non inquadra la porta a tu per tu con Carezza. Passano solo 3 minuti, ed è clamoroso il rigore non concesso al Due Torri, il fallo su Venuti appare evidente, ma il signor Scatigna lascia correre, sul ribaltamento di fronte Vitale colpisce il palo per i locali. Il primo tempo si chiude sullo 0-0, con un Due Torri molto positivo e l’Agropoli che oltre al palo si rende pericoloso solo sulle palle inattive. Ad inizio ripresa poche emozioni, poi al minuto 61’, il vantaggio dell’Agropoli con Guarro. I siciliani dopo lo svantaggio perdono un po’ le fila del gioco e poco dopo devono nuovamente raccogliere la sfera dalla propria porta: al 75’ è Scognamiglio a battere Di Dio. Alacqua decide di inserire Riccardo Ancione a pochi minuti dal termine, e lo stesso neo entrato sigla il gol della speranza con un bel sinistro al volo, 2 a 1. Gli ultimi minuti di forcing non bastano però, l’Agropoli ha la meglio per 2-1. Se il Due Torri scenderà sempre in campo con questa cattiveria agonistica, sarà facile per i messinesi ottenere una tranquilla salvezza. 

 

HINTEREGGIO-CITTA’ DI MESSINA 1-0

 

Sotto una pioggia battente, è l’Hinterreggio di mister Ferraro a trovare i 3 punti. Il Città di Messina di Gaetano Di Maria (ex di turno), senza sfigurare non riesce a portare a casa punti. Sin dai primi minuti, anche a causa della forte pioggia, si capisce subito che la gara non regalerà spettacolo. Il primo dei due portiere ad essere impegnato, è il giallorosso Mannino che respinge il bel tiro di Puntoriere. Al 18’ episodio che potrebbe favorire non poco i messinesi, Scopetta viene infatti espulso, il difensore è reo di aver rifilato una gomitata a Vella. I giallorossi però non approfittano della superiorità numerica e solo con una bella punizione di Trovato si rendono pericolosi. L’ex Acireale e Ribera Cortese, attaccante di casa, sfiora il gol per due volte attorno al 30’, si salva Mannino. Poi quasi allo scadere Vella centra il palo e va vicinissimo allo 0-1. Nella ripresa, al 58’, l’Hinterreggio va in rete. Aliperta calcia una punizione insidiosa nel mezzo, la palla prende un giro insidioso e beffa Mannino.  La risposta del Città di Messina non si fa attendere e sugli sviluppi di un calcio piazzzato, Munafò calcia alto, facendo correre un brivido a Parisi. Nel finale ci prova ancora il CdM, ma il pari non arriva. 

 

NOTO-COMPR. MONTALTO 2-2

 

Si può parlare di mezzo passo falso in quel di Noto, dove i granata non riescono a fare bottino pieno contro il Montalto. A dir la verità, il 2-2 è un risultato conquistato, visto come si era messa la gara. Parte subito forte la squadra ospite che già al 4’ spaventa l’estremo difensore di casa Scordino. Il Noto al 13’ si fa vivo, il portiere ospite Zicaro respinge il tiro di Germano. Lachebeb è il più in palla tra i netini, da una sua punizione arriva al tiro Conti che dal centro dell’area calcia però alto. Al 27’ rissa in area netina, protagonisti Piemontese e Nigro, ma ad essere cacciato dal campo è Salese, Noto in 10 uomini dalla mezz’ora. È il minuto 40 quando Piemontese esce dal cilindro l’eurogol che non da scampo a Scordino, Montalto in vantaggio. Ancora Piemontese protagonista allo scadere, ma Scordino questa volta è insuperabile. Ripresa. Pronti via e due cambi nel Noto, gli under Gennarini ed Esposito subito dentro. Lachebeb trova il pari ad inizio ripresa. Bella azione dei granata che parte da Conti, palla per Gennarini che rientra sul destro e serve l’attaccante che salta difensori e portiere e sigla l’1-1, è il 54’. Sulle ali dell’entusiasmo ci riprova il Noto, con Germano e Lachebeb che impensieriscono l’estremo difensore calabrese. Si riporta però in vantaggio il Montalto, sempre Piemontese protagonista, l’attaccante su un cross dalla sinistra sfrutta un’incertezza corale  della difesa netina, è implacabile l'attaccante calabro. Non c'è un attimo di pausa, Noto subito vicino al pari, il tiro di Gennarini viene però stoppato sulla linea di porta. Il pareggio non tarda però ad arrivare. È ancora Lachebeb, a far esplodere lo stadio al 73’, al volo di destro dai 25 metri, centra il sette e fa 2-2. A pochi minuti dalla fine Allegretti ha la palla del 3-2, ma dall’interno dell’area calcia sul fondo. Finisce così.

 

ORLANDINA-LICATA 1-0

 

Parte bene la neo promossa Orlandina. I paladini, guidati da Giuseppe Raffaele, battono il Licata di Alberto Licata, grazie alle rete di Orioles arrivata a metà ripresa. Per leggere la cronaca ampia del match del "Micale", CLICCA QUI

 

POMIGLIANO-AKRAGAS 0-1

 

E ancora una volta il difensore Agatino Chiavaro a regalare forti emozioni ai tifosi dell’Akragas. I biancazzurri trionfano a Pomigliano alla 1^ giornata. Partono subito forte i ragazzi di Rigoli che dopo neanche un minuto, centrano subito la traversa con una testata di Andrea Saraniti. Primi 20 minuti tutti a favore dei siciliani, con Saraniti e Bonaffini che ci riprovano. Al 21’ arriva però la prima chance per i granata di casa, con la punizione di Panico e Varriale che sfiora il tap-in vincente. Sale in cattedra il “genio” Arena da metà tempo, il fantasista nel giro di un quarto d’ora va tre volte al tiro senza però trovare il vantaggio. Dall’altra parte Parentato e Panico, mettono i brividi a Valenti. Quando sembra che si stia per rientrare negli spogliatoi sullo 0-0, l’Akragas trova il gol vittoria. Punizione a due che porta al tiro Chiavaro che trova l’angolino e fa esplodere la panchina ospite. Nella ripresa grande sofferenza per Vindigni e compagni, ma le azioni che impensieriscono davvero Valenti sono poche. Manco al minuto 65 sfiora il gol del pareggio, poi al 75’ è Varriale a mettere in difficoltà Valenti. Gli attacchi dei campani non trovano però sbocchi finali concreti e l’Akragas può così mettere in cascina i primi 3 punti. Chi ben comincia…

 

RAGUSA-BATTIPAGLIESE 2-2

 

Non riesce a partire con i 3 punti, il Ragusa del neo presidente Enzo Vito. Gli azzurri dopo una buona prestazione, vengono riacciuffati al 95’ sul 2-2. Il gol del primo vantaggio ibleo arriva subito. Al 7’ vicino la bandierina campana, il difensore ospite Platone combina la cosiddetta “frittata”, passando la sfera verso il proprio portiere, pallone a mezz’altezza su cui s’inserisce De Souza che sigla l'1-0. Al 9’ risponde subito la Battipagliese con Tommaso Manzo con un tiro dalla distanza che cerca di sorprendere Ferla, palla però alta. Al quarto d’ora D’Avanzo ci prova dal limite, palla alta e Ragusa che si salva. Parte centrale della gara che vede Ferla mai impegnato, così come il collega della porta opposta Bianco. Squillo alla mezz’ora per gli ospiti, con il destro di Platone, e la parata in corner di Ferla. Al 36’ è Teti a provarci, il francese con un bel collo pieno impegna a terra Ferla. Ultimo quarto d’ora tutto a favore dei campani con Manzo che al 37’ porta in parità il match. Nella ripresa gara spenta. Il solo De Souza, tenta sortite offesnive, ma Bianco in realtà non deve quasi mai intervenire. A spingere più seriamente è la Battipagliese, più volte il Ragusa si salva sul fil di lana, spesso ripiegando in corner. Al 69’, su un veloce capovolgimento di fronte, dopo un angolo dei campani, De Souza dal limite calcia fuori, palla vicina al palo. É il 70' quando la Battipagliese va vicinissima al gol con Manzo che in tuffo di testa sfrutta al meglio un tiro svirgolato di Olcese ed impegna severamente il sempre positivo Ferla. Nell’ultimo quarto d’ora la formazione di Ciaramella si trasforma in un 4-2-4, vogliosa di vincere. Ed invece è De Souza a sbloccare il risultato nuovamente a favore del Ragusa. Punizione perfetta della punta azzurra che direttamente dai 30 metri, supera Bianco e fa 2-1, pallone che rimbalza davanti all’estremo difensore delle zebre e lo beffa all’81’. Nel finale, dopo la traversa di Romano, in pieno recupero è Emiliano Olcese a far cadere nello sconforto tutto lo stadio “Aldo Campo”, esclusi i 30 sostenitori campani. L’attaccante ospite batte Ferla per il 2-2 finale. Che beffa per il Ragusa!

 

Di seguito tutti i risultati finali della 1^ giornata di serie D del campionato 2013-14:

 

Agropoli-DUE TORRI 2-1

 

Hinterreggio-CITTA' DI MESSINA 1-0

 

NOTO-Compr. Montalto 2-2

 

ORLANDINA-LICATA 1-0

 

 Pomigliano-AKRAGAS 0-1

 

 RAGUSA-Battipagliese

 

Pro Cavese-Rende 3-0

 

Savoia-Torrecuso 5-0

 

Vibonese-Nuova Gioiese 2-4

 

CLICCA QUI, per la classifica aggiornata. 

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2020 * Tutti i diritti riservati