MESSINA - ANNAMAURA IL FILM DI SUCCESSO DEL REGISTA MESSINESE SALVO GRASSO
DATA NOTIZIA: 05/10/2012 - FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
 
Continua il successo del film “Annamaura” proiettato al Cine Teatro Savio. Il lungometraggio, interamente girato a Messina e provincia, è stato realizzato dalla Essegi Cineproduction. Interessato il pubblico che sin dal 1 ottobre ha voluto vedere il lavoro. Particolarmente apprezzate sono state le scene d’azione, ma anche gli attori, che al di là del loro ruolo, hanno dato tutti un significativo contributo per rappresentare il fenomeno "illegale" così come lo ha immaginato il registra Salvo Grasso.

Inseguimenti, esplosioni, arresti spettacolari, sono gli ingredienti giusti per dare adrenalina allo spettatore, per collegare storie e trame intrecciate tra loro. Con Annamaura, il regista svela il volto di una Sicilia onesta, con il preciso intento di smitizzare il fenomeno criminale, pur senza sottovalutarlo.

Da qui il registro a tratti grottesco con cui viene trattato l’argomento. I contenuti del film sono stati illustrati durante la presentazione dell’ evento lancio che si è svolto al Palantonello e che ha avuto come ospite d’eccezione l’attore messinese Nino Frassica, che ha avuto parole d’elogio per i promotori dell’iniziativa.

Lo spettacolo è stata l’occasione per proiettare di fronte a un numeroso pubblico alcuni spezzoni del film e per presentare gli attori del cast, che si sono alternati sul palcoscenico. Attorno alla protagonista Rosy Siracusa, nel ruolo di Annamaura, si muovono in fatti tanti talenti del cinema siciliano, che si affiancano ad attori più affermati.

Alberto Molonia, Paolo Inglese, Giovanni Boncoddo, Michele Ainis, Tindaro Ragusi, Giovanni Puglisi ma anche presenze importanti come Turi Giuffrida (la Matassa, Nuovo Cinema Paradiso) Alfredo Li Bassi,(Mary per sempre, il commissario Motalbano) Francesco Benigno (Palermo Milano solo andata, ultimo 4, Don Matteo) Mario Opinato (R.I.S il falco e la colomba) l’attore e regista Christian Bisceglia, Mario Donatone,(il padrino e Distretto di Polizia) che con la loro presenza hanno voluto dare un loro personale contributo alla realizzazione del film. Accanto a Salvatore Celano e Mimmo Minutoli, piace la ricomparsa di Zeppe Favano, noto cabarettista messinese, che qui interpreta il ruolo del mafioso italoamericano. le musiche del film Annamaura del musicista Gianluca Rando si rifanno a stili diversi, dal lirico (di rilievo il brano Heart, interpretato dal mezzosoprano Mariangela Rando,alle colonne sonore poliziottesche degli anni 70.

Annamaura oltre che a divertire e intrattenere il pubblico, rappresenta un esempio brillante di iniziativa indipendente nel contesto messinese, sfruttandone le meravigliose location e i talenti nascosti.

Nonostante le quasi due ore di durata il punto forte del film Annamaura è il montaggio veloce e incalzante, le varie gag tra la protagonista e il boss maniace, la caratterizzazione dei personaggi in genere, grazie alla giusta scelta dei volti e delle loro espressioni. Determinante è stata la collaborazione dell' Arma dei Carabinieri nella realizzazione della pellicola, indispensabile per raccontare una storia dove la legalità e lo Stato trionfano sui soprusi e sul malaffare.

Il film Annamaura all'avviso del regista va al di la dell'iniziativa cinematografica, in quanto rappresenta un brillante esempio di coinvolgimento collettivo nel settore artistico, a celebrazione di rinascita artistica e creatica della provincia messinese.

La Proiezione di “Annamaura” continuerà fino al 15 ottobre presso il Cine Teatro Savio con due spettacoli alle ore 18.45 – 21.00.

Antonello Antonazzo

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2021 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"