MESSINA E PROVINCIA - PUNTI NASCITA, COMUNICAZIONE DEI CONSIGLIERI FRANCILIA E BRANCA
DATA NOTIZIA: 06/04/2012 - FONTE NOTIZIA: ufficiostampa@provincia.messina.it
 
CONSIGLIO PROVINCIALE: approvata all’unanimita’ la mozione sul MANTENIMENTO DEI PUNTI NASCITA NEGLI OSPEDALI DI LIPARI, MISTRETTA E BARCELLONA P.G.

«Ieri nel corso della seduta del Consiglio provinciale straordinario è stata approvata all’unanimità la mozione sul mantenimento dei punti nascita nei Comuni di Mistretta, Lipari e Barcellona P.G..
La mozione, presentata negli scorsi giorni, primi firmatari i consiglieri Massimiliano Branca del PdL e Matteo Francilia dell’Udc, impegna il presidente della Provincia, on. Nanni Ricevuto, ad intervenire presso il presidente della Regione on. Raffaele Lombardo e l’assessore regionale alla Salute Massimo Russo al fine di scongiurare tali chiusure.

Approvati anche due emendamenti, primi firmatari Massimiliano Branca, Matteo Francilia ed Enzo Testagrossa, che impegnano Ricevuto a farsi carico, inoltre, di richiedere la proroga del servizio e di coinvolgere la deputazione messinese ed i sindaci del territorio a recarsi a Palermo nelle sedi opportune affinché venga affrontata e risolta l’annosa questione.

Il provvedimento di soppressione è stato approvato dall’Asp 5 di Messina su richiesta dell’assessore regionale alla Salute Massimo Russo il quale, con proprio decreto assessoriale, ha soppresso, sull’intero territorio regionale, le ventotto strutture che contano meno di 500 parti l’anno. Tale provvedimento, in provincia di Messina, sopprimeva i punti nascita degli ospedali di Mistretta, Lipari e Barcellona P.G. azzerando i servizi non solo per le citate cittadine, ma anche per gli abitanti dei Comuni limitrofi.

“Esprimiamo viva soddisfazione” – hanno dichiarato all’unisono i consiglieri Branca (Pdl) e Francilia (Udc) – “perché con questa mozione il Consiglio provinciale all’unanimità prende una posizione chiara a tutela del diritto della salute che non può essere miseramente ricondotto esclusivamente a freddi parametri numerici. In alcuni casi, come per i Comuni di Mistretta e Lipari disagiati ed isolati dal resto della Provincia,” – continuano i due consiglieri – “sarebbe necessario non chiudere, ma potenziare tali strutture e, nello specifico, evitare assolutamente di determinare un ulteriore isolamento dell’arcipelago eoliano (che conta circa 100 nascite all’anno) e di evitare di mettere in condizioni di assoluta precarietà le partorienti del Comune di Mistretta (altre cento unità annue), le quali si troverebbero ad una distanza di circa 75 chilometri dal primo punto nascita operativo, addirittura in inverno sottoposto a continue nevicate che, talvolta, impediscono il transito veicolare.

Ci faremo carico, inoltre,” – concludono Branca (PDL) e Francilia (Udc) – “insieme a tutti gli altri consiglieri provinciali ed il presidente della Provincia in testa, di programmare un incontro a Palermo coinvolgendo i sindaci dei Comuni interessati, la popolazione, le associazioni e la deputazione messinese con l’obiettivo di inchiodare alle proprie responsabilità l’assessore regionale alla Salute Massimo Russo ed il presidente della Regione, on. Raffaele Lombardo, al fine di garantire il mantenimento dei punti nascita nelle strutture ospedaliere dei Comuni di Mistretta, Lipari e Barcellona P.G. e di dire un secco no a questo irrispettoso provvedimento”».

                                                                                                              I consiglieri provinciali
                                                                                                               Matteo Francilia
                                                                                                               Massimiliano Branca

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2021 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"