GLIACA DI PIRAINO (ME) - IL DUE TORRI, FA TERNO SECCO SULLA RUOTA DI MISTERBIANCO!
DATA NOTIZIA: 18/03/2012 - FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
 
Due Torri       3          Misterbianco             0

Due Torri – Iacono, Tricamo, Trovato, Caggegi, Mondello (63’ Salmeri), Marziani, Guido, Orioles, Gambino (83’ Matera), Elamraoui (58’ Comparato), Lima. All.  A. Alacqua

Misterbianco – Pincio, La Mastra (46’ Sanfilippo), Zappulla, Costanzo, Stracuzzi, Murabito (67’ Nicolosi S.), Regalino, Aiello, Cosimano, Caruso, Nicolosi A. (54’ Mongelli). All. Chiavaro

Reti: 4’ Guido (rig.), 24’ Elamraoui, 91’ Stracuzzi (Autorete)

Arbitro – Pennino di Palermo

Gliaca di Piraino –  Davanti al pubblico amico, il Due Torri, dopo la sconfitta rimediata sul campo del Città di Messina, torna alla vittoria con un perentorio terno secco, che non lascia dubbi su come sia andata la partita. Una gara, comunque dai due volti, con un primo tempo tutto di marca Due Torri, dove il risultato della fine del primo tempo, è bugiardo visto che i padroni di casa, sono andati in rete ben 4 volte, ma il direttore di gara ha annullato le due reti per presunti fuorigioco. Sul fronte opposto la squadra etnea alla ricerca disperata di punti, per risalire la coda della classifica, ha cercato solo nella ripresa di rimediare alle reti subite nel primo tempo, attaccando a testa bassa, alla ricerca di un possibile ridimensionamento del risultato, magari con un possibile pareggio della partita.

 Per la cronaca, si parte subito al 4’ con il rigore, il primo di questa annata, concesso dall’arbitro per un atterramento in area di Gambino. Dal dischetto, realizza il capitano Guido che trafigge il portiere ospite piazzando la sfera nell’angolino alla sua sinistra. All’11’ a farsi pericoloso è ancora il Due Torri, con Lima che però calcia nelle mani del portiere ospite. Al 22’  passaggio perfetto di Guido per Gambino che in area tira nelle mani di Pincio. Il Due Torri, spinge sempre sull’acceleratore ed al 24’ gli sforzi vengono premiati dalla bravura di  Elamraoui, che si accentra e dal limite dell’area piazza con un bolide la palla sotto la traversa.

Gli ospiti si vedono al 27’ con Caruso che entra in area e calcia a rete, ma Iacono ben piazzato devia in corner. Al 28’ ci prova Caruso da lontano ma manca il bersaglio. Al 32’ arriva una bella rete messa a segno da Lima, ma l’arbitro annulla per un presunto fuorigioco dello stesso giocatore. Al 38’ tira Lima e respinge Pingio, sulla ribattuta arriva il colpo di testa di Gambino che spedisce la sfera nel set, ma per la terna palermitana c’è stato un fuorigioco. Al 39’ in area dei padroni di casa, si inserisce bene Cosimano che nel tentativo di mettere la palla in rete colpisce in faccia Iacono che era uscito per chiudergli la strada. Si assiste a momenti di nervosismo, che prontamente comunque rientrano. Nella ripresa, al 55’ Guido calcia in rete, ma Pincio para. Al 61’ ci prova Cosimo dalla distanza senza successo.

 Al 70’ a provarci su punizione dal limite è Caruso, ma la palla si infrange sulla barriera. Al 78’ Gambino viene messo giù in area di rigore, ma il fischietto di Palermo, concede solo una punizione dal limite. Al 79’ punizione di Salmeri con Pincio che respinge, ci riprova Gambino, ma il portiere para ancora. All’82’ Lima calcia di poco  sopra l’incrocio dei pali. Lo stesso giocatore si mangia un goal già fatto all’87’. Un minuto dopo, ci prova Matera, ma Pincio devia in corner. Al 91’ la terza rete, cross di Trovato e Stracuzzi, devia la palla nell’angolino della propria porta.


Salvatore Calà

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2021 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"