SANT'AGATA DI MILITELLO (ME) - DOPO UNA LITE, DA UNA COLTELLATA AL FIDANZATO; ARRESTATA UNA GIOVANE
DATA NOTIZIA: 05/03/2012 - FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
 

Nella mattinata di ieri, i Carabinieri della Compagni di Sant’Agata di Militello, a conclusione di accertamenti scaturiti a seguito del ferimento, con un’arma da taglio, di un giovane, hanno tratto in arresto una ragazza di 27 anni, ritenuta responsabile di tentato omicidio

L'intervento dei Carabinieri era scattato alle prime ore di domenica, a seguito della segnalazione del ricovero presso l’Ospedale di Sant’Agata di Militello di un giovane 25enne, il quale presentava una ferita da arma da taglio all’altezza del torace. Giunti in ospedale, i Carabinieri hanno identificato Francesca PICILLI , nata a Sant’Agata di Militello cl. 1984.

Secondo quanto emerso nel corso delle indagini, la giovane, trovandosi nell’abitazione del ragazzo 26enne, con il quale intrattiene una relazione sentimentale, al culmine di una lite scaturita per futili motivi, dopo essersi impossessata di un coltello a serramanico, avrebbe sferrato un fendente al torace del giovane.

La vittima, soccorsa dai sanitari dell’Ospedale di Sant’Agata di Militello, per le lesioni riportate, veniva giudicata guaribile in 15 giorni. Il coltello, recuperato dai Carabinieri, è stato sottoposto a sequestro. La giovane, al termine delle formalità di rito, è stata trasferita agli arresti domiciliari, come disposto dal Magistrato di turno della Procura della Repubblica di Patti, in attesa di giudizio.

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2022 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"