BROLO (ME) - LA NASCITA DEL NUOVO PORTALE WEB DELL’ASSOCIAZIONE PEPPINO IMPASTATO
DATA NOTIZIA: 20/02/2012 - FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
 
Volti noti tra gli amici dell’associazione Impastato *


È da poche ore on-line il sito dell’associazione “Peppino Impastato” con sede centrale a Brolo, in provincia di Messina. Uno spazio fresco, giovane, lineare. Molte le sorprese: a partire dall’inno ufficiale dell’associazione, scritto dal noto cantautore Umberto Napolitano. Il brano “Volerò” è rimasto in testa a parecchie classifiche e si sta espandendo a macchia d’olio come un inno alla libertà e alla gioia.

La dedica del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che ha immortalato una considerazione semplice e fresca che ha segnato un momento importante della vita associativa dei giovani messinesi.

Ci si potrà tesserare on-line, compilando debitamente un modulo prestampato. Ma non finisce qui: oltre a contenere la storia dettagliata e le attività dell’ormai nota associazione messinese, è stata allestita una sezione “Amici”, in cui si sono raccolte le immagini di volti noti del panorama artistico, sociale e culturale; da Angelo Pellegrino a Paola Pace, da Antonio Pandolfo a Claudio Batta, per passare da Lorenzo Randazzo (Alla Luce del Sole) a Giuseppe Pipitone (Il Fatto Quotidiano). A sorpresa anche Maurizio Valaguzza uno dei famosi ragazzi di Salò o le 120 giornate di Sodoma, ultimo film del grande e compianto Pier Paolo Pasolini.

Uno spazio web in crescita per conoscere l’associazione dedicata a “Peppino Impastato”, l’attivista di Cinisi barbaramente assassinato dalla mafia nel 1978.

Per visitarlo vai su:

www.associazioneimpastato.it

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2021 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"