Q-MAGAZINE - BROLO SCUOLE CHIUSE?SCUOLE APERTE! IL BOTTA E RISPOSTA TRA IRENE E CARMELO
DATA NOTIZIA: 15/11/2020 - FONTE NOTIZIA: Salvatore Cal
 

In una nota l’ex sindaco Irene Ricciardello, scrive che “Apprendo che domani le scuole di Brolo riapriranno regolarmente. Sono cosciente della utilità e dei benefici della didattica in presenza, ma, personalmente ritengo che, in questo momento, le scuole, a Brolo, sarebbero dovute rimanere chiuse almeno per un’altra settimana, avvalendosi della didattica a distanza.Lungi da me creare panico, ma in generale la curva dei contagi non scende e l’Rt è ben lontano dalla soglia di tollerabilità. A questo si aggiunge un inspiegabile silenzio da parte degli amministratori circa la situazione degli attuali positivi in paese…..

Non si fa attendere la risposta del vice sindaco Carmelo Ziino che risponde “Il particolare momento che stiamo vivendo dovrebbe indurci, invero, a far prevalere sempre la ragionevolezza. Non è responsabile, allora, alimentare risentimenti o sospetti o, finanche, mettere in dubbio il numero dei positivi resi noti dall’Amministrazione.I dati diffusi periodicamente dal Sindaco tramite i video pubblicati sui canali istituzionali del Comune, corrispondono  a quelli che vengono formalmente comunicati dall’Asp. Dati che sono poi trasmessi alla Prefettura, per il tramite del Commissariato.L’Amministrazione è stata ed è attenta all’emergenza Covid ed alle problematiche legate alla sicurezza delle scuole e dei nostri studenti in modo particolare.

La nota / risposta integrale del vice sindaco Carmelo Ziino…

 
Come precisato dal Sindaco nel video pubblicato sulla pagina Facebook del Comune, a partire da domani riapriranno regolarmente le scuole, così come avviene nella sostanziale totalità dei paesi dell’hinterland.
Il particolare momento che stiamo vivendo dovrebbe indurci, invero, a far prevalere sempre la ragionevolezza.
Non è responsabile, allora, alimentare risentimenti o sospetti o, finanche, mettere in dubbio il numero dei positivi resi noti dall’Amministrazione.
I dati diffusi periodicamente dal Sindaco tramite i video pubblicati sui canali istituzionali del Comune, corrispondono  a quelli che vengono formalmente comunicati dall’Asp.
Dati che sono poi trasmessi alla Prefettura, per il tramite del Commissariato.
L’Amministrazione è stata ed è attenta all’emergenza Covid ed alle problematiche legate alla sicurezza delle scuole e dei nostri studenti in modo particolare.
Per tale ragione, nell’attesa di conoscere i risultati dei tamponi effettuati dall’Asp ai ragazzi della scuola media prima e della sanificazione di tutti i Locali scolastici poi, per tutta questa settimana, sono state prudenzialmente sospese le lezioni in presenza.
Tuttavia, al fine di evitare un ingiustificato proliferare di immotivate chiusure scolastiche, l’Assessore Regionale all’Istruzione ha – da qualche giorno – formalmente invitato i Sindaci  a subordinare eventuali provvedimenti di chiusura al preventivo parere tecnico-sanitario del competente Dipartimento di prevenzione dell’ASP.
 
Pertanto, atteso che al momento nessun alunno, né alcun docente, rientra tra i casi positivi, non può che apparire ingiustificata, né invero formalmente possibile, una proroga – mediante ordinanza sindacale -della chiusura delle attività scolastiche.
Siamo quotidianamente chiamati – da amministratori – a compiere scelte che non possono essere adottate a cuor leggero, ma dobbiamo innanzitutto garantire la salute della nostra comunità.
E quasi sempre, i nostri provvedimenti incidono, purtroppo, in maniera rilevante su attività economiche già in difficoltà o su legittime aspettative di tanti nostri concittadini.
Bisogna provare, dunque, a non abbandonare il senso di responsabilità, ma soprattutto a farsi guidare – sempre e tutti – dalla prudenza, dall’equilibrio e dal buon senso.

 

 La nota integrale dell’ex sindaco Irene Ricciardello…

 
Apprendo che domani le scuole di Brolo riapriranno regolarmente. Sono cosciente della utilità e dei benefici della didattica in presenza, ma, personalmente ritengo che, in questo momento, le scuole, a Brolo, sarebbero dovute rimanere chiuse almeno per un’altra settimana, avvalendosi della didattica a distanza.
Lungi da me creare panico, ma in generale la curva dei contagi non scende e l’Rt è ben lontano dalla soglia di tollerabilità. A questo si aggiunge un inspiegabile silenzio da parte degli amministratori circa la situazione degli attuali positivi in paese.
Ciò lascia spazio alle “voci da marciapiede”, che vedono riportare numeri esponenzialmente crescenti.
Abbiamo presentato ben 2 interrogazioni nel merito, che sono rimaste inevase.
Mi auguro che i nostri amministratori, da buoni padri di famiglia, mettano il buon senso e la salvaguardia della salute dei nostri piccoli, davanti a tutto, prorogando per almeno un’altra settimana ancora la chiusura della scuola. Mi chiedo inoltre le ragioni per le quali i cittadini brolesi debbano subire questi inspiegabili silenzi…
I nostri amministratori diano informazioni in maniera corretta, trasparente e puntuale circa l’evoluzione dei contagi nel nostro paese! È una questione di correttezza e di rispetto…

 

L'articolo Brolo – Scuole chiuse?…scuole aperte! Il botta e risposta tra Irene e Carmelo proviene da Nebrodi24.

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2020 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"