BROLO (ME) - ISTITUTO COMPRENSIVO: I 10 E LODE DELLA DAD OTTENUTI CON IMPEGNO COSTANZA E SACRIFICIO
DATA NOTIZIA: 17/06/2020 - FONTE NOTIZIA: Salvatore CalÓ
 

Un anno diverso, un esame a distanza, ambienti virtuali che diventano reali, ma gli ingredienti alla fine sono sempre gli stessi: impegno costanza e sacrificio.
E alla fine di questo anno scolastico, eccoci giunti a raccogliere i frutti, di un lavoro, che ha visto impegnati ad unisono alunni, docenti e genitori, in una ritrovata alleanza scuola famiglia, insieme per dei risultati finali eccellenti.

I dati parlano chiaro, fermo restando che il corpo docente è rimasto nel complesso invariato, i risultati finali presentano una scuola in grado di licenziare il 63% dei suoi alunni con una votazione superiore agli otto decimi, con 13 alunni che raggiungo l’eccellenza assoluta con la lode.

Se rapportiamo al fatto che su 86 alunni solo 12 si sono licenziati con la sufficienza, si raffigura un istituto in grado di garantire un elevato livello di competenze raggiunte dagli studenti.
Certo i risultati andranno monitorati a distanza, magari confrontando gli stessi con quelli di altre scuole viciniori che appartengono allo stesso contesto territoriale, tenuto conto delle particolari caratteristiche della provincia di Messina, che vede comuni posti a vicinanza di pochi km.
Ed è proprio per questo motivo, che a partire dal prossimo anno, l’istituto svolgerà un monitoraggio degli esiti a distanza, ovvero che posizionamento raggiungono gli studenti in termini di valutazione nelle scuole secondarie di secondo grado.  

In questo modo, si potrà verificare se i criteri di valutazione sono in linea con le reali competenze maturate dall'allievo.
Intanto dopo un anno emerge un profilo di competenze eccellente, ma è stato anche l’anno di una didattica per competenze con compiti autentici di sistema, con un’innovazione nella metodologia, e nelle pratiche didattiche, insomma un anno di Avanguardie Educative.
Interessanti gli esiti inoltre di alcuni alunni, che hanno radicalmente migliorato i propri livelli di apprendimento con la Didattica Digitale, segno che necessariamente bisogna guardare oltre i metodi tradizionali e ricercare quella scuola inclusiva che nel mondo ormai ha abbattuto le differenze tra gli alunni.

Alle eccellenze che hanno conseguito la lode, vanno gli onori, per essere riusciti nonostante le difficoltà a raggiungere il massimo risultato possibili, come gli atleti primi nelle olimpiadi per loro oggi si abbattono le mura virtuali della loro città.

I loro nomi: Casella Alessandra, Crò Aurora, Gentile Claudia, Leone Ada, Lombardo Martina, Messina Giorgia, Messina Lorenzo, Mondello Michele, Pizzino Elena, Pizzuto Matilde, Rifici Nicole, Scaffidi Lallaro Rachele e Segreto Sofia, alunni da 10 e lode eccellenze oggi e certamente anche domani.
Questo è il futuro, e ricordo che l’eccellenza scolastica, aumenta quel capitale sociale che nel tempo si traduce in alta competitività per le imprese e di conseguenza della qualità della vita in generale.

Bruno Lorenzo Castrovinci

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2020 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"