Q-MAGAZINE - AMBITO 16 DI MESSINA – LETTERA APERTA DEI DIRIGENTI SCOLASTICI ALL’ ASSESSORE REGIONE LAGALLA SUL POTENZIAMENTO DELLA CO
DATA NOTIZIA: 21/04/2020 - FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
 

La lettera aperta sul potenziamento della connettività, dei Dirigenti Scolastici dell’Ambito 16 di Messina

 Preg.mo Assessore Lagalla,

questa lettera nasce, oltre che dalla passione e dal senso di responsabilità che il nostro ruolo di educatori comporta, soprattutto dalla profonda e inderogabile esigenza, di condividere in un orizzonte completamente modificato, le difficoltà determinate dallo scoppio della pandemia da Covid-19, che ha messo, senza peraltro dissolversi, a dura prova le vite, le società, la sanità e le economie di tutto il mondo.

In questa lotta impari che non risparmia nessuno, gli Istituti d’Istruzione dell’Ambito 16 di Messina, dopo le inevitabili difficoltà iniziali, hanno attivato tempestivamente ed efficacemente le essenziali e indifferibili modalità per la didattica a distanza, coinvolgendo le risorse professionali e strumentali delle singole Scuole.

           L’attività di didattica online, grazie all’ausilio delle piattaforme digitali appositamente realizzate per le scuole, tra cui anche la piattaforma proposta dalla Regione Sicilia “continualascuola.it”, pur rappresentando in questo momento storico, lo strumento principale per l’apprendimento, la comunicazione permanente e  il contatto diretto con gli studenti, continua a incontrare una serie di difficoltà e di limiti.

 Ed è proprio la consapevolezza di un’azione congiunta e il desiderio di continuare a costruire e rinnovare “l’ambiente scuola” che ci spinge a chiedere il suo sostegno.

          Le nostre difficoltà organizzative, tra l’altro, collimano perfettamente con le Sue dichiarazioni rilasciate in tempi recenti (19 marzo u.s.): “Da una situazione d’emergenza è scaturita l’accelerazione verso un inatteso cambiamento metodologico della didattica, sebbene si registrino diverse criticità che devono essere analizzate e auspicabilmente superate nel tempo. 

A parte l’inidoneità della formazione a distanza a garantire una piena continuità didattica e a sostituire l’osmotico ed irrinunciabile rapporto diretto tra docente e studente, che costituisce il valore aggiunto della comunità scolastica, occorre interrogarsi sulla attuale uniformità distributiva dell’insegnamento a distanza sul territorio regionale e, nonostante gli sforzi da tutti compiuti, sulla garanzia di pari opportunità per tutti gli studenti, indipendentemente dalle scuole di provenienza, spesso differentemente predisposte, e dalla loro condizione socio-economica. Pur consapevole di tali criticità, riguardanti in particolare le difficili condizioni di molte famiglie, sono certo che i docenti, nei limiti delle loro possibilità, sapranno individuare opportune soluzioni per non lasciare indietro nessuno”.

I provvedimenti legislativi emanati, non ultimo il Decreto-legge 18 del 17 marzo 2020 (decreto Cura Italia contenente misure per la scuola per agevolare l’acquisizione, da parte degli istituti scolastici, di dotazioni informatiche individuali, da destinare agli studenti in condizioni di maggiore disagio economico), rappresentano, in questo periodo di crisi e di incertezza, il primo passo nella giusta direzione.

In questa ottica, le Scuole dei Nebrodi hanno adottato misure a sostegno delle fasce più deboli della popolazione studentesca, attivando servizi di comodato gratuito di dispositivi digitali per l’erogazione della didattica a distanza, mediante la fornitura di pc e tablet.

Nonostante il nostro forte impegno, basato anche sulla piena consapevolezza che è necessario sostenere prima di tutto chi parte da una condizione di svantaggio, avvertiamo che questi sforzi devono essere intensificati al fine di scongiurare ulteriori situazioni di marginalizzazione sociale. La didattica a distanza rischia di accrescere il gap tra gli studenti, in conseguenza del livello di disponibilità di strumenti digitali, di connettività  e del supporto di famigliari con buona cultura tecnologica.

             In considerazione di quanto espresso, riteniamo fondamentale, per il potenziamento della didattica a distanza, migliorare e rendere accessibile a tutte le famiglie del territorio la rete internet, magari utilizzando i risparmi delle somme previste per il trasporto scolastico che la Regione, attraverso i comuni, garantisce alle famiglie oppure utilizzando i risparmi delle somme   previste per il servizio mensa.

            Al neo Direttore generale dell’USR Sicilia, Dott. Stefano Suraniti, che ci legge in copia, esprimiamo le nostre congratulazioni per il nuovo incarico e i migliori auguri di buon lavoro e lo preghiamo di sostenere la nostra istanza a favore degli studenti dell’area nebroidea.

In attesa di un cortese e sollecito riscontro, augurandoLe un buon lavoro e confidando nella Sua consueta sensibilità e attenzione al superamento degli ostacoli e al miglioramento della gestione del sistema educativo, cogliamo l’occasione per porgerLe distinti saluti.

I Dirigenti Scolastici dell’Ambito 16 di Messina

 Maria Ricciardello – I.I.S. “ F.P. Merendino” Capo D’ Orlando

Virginia Ruggeri – IIS A. Manzoni di Mistretta

Maria Grazia Antinoro – I.C. Tommaso Aversa di Mistretta

Francesca Buta – IIS BORGHESE FARANDA Patti

Rinaldo Nunzio Anastasi – IC n. 1 Capo d’Orlando

Leon Zingales – Istituto Comprensivo “Anna Rita Sidoti”-Gioiosa Marea

Rosa Vittoria Arnone – Ist. Comp.”Novara di Sicilia”

Bianca Fachile – I. C. Torrenova

Bruno Lorenzo Castrovinci – Istituto Comprensivo Brolo

Marinella Lollo – Liceo “V. Emanuele III” di Patti

ANTONINO ROSSELLI – IIC CAPIZZI-CESARÓ

Giuseppe Liotta – IC1 Tortorici

Maria Larissa Bollaci – Liceo Sciascia di S.Agata di Militello

Vincenza Mazzaglia – Istituto Comprensivo Castell’Umberto

Germana Lanzafame – I. C. Acquedolci

Maria La Rosa – IC Rita Levi-Montalcini – San Piero Patti

Domenico Maiuri – IC Longi

Giovanna DI Salvo – I.C.S.Stefano di Camastra

Enrica Marano – I.C. Terme Vigliatore

Rita Troiani – IC GIOVANNI PAOLO II Capo d’Orlando

Venera Maria Simeone – ITIS E. TORRICELLI SANT’AGATA DI MILITELLO

Clotilde Graziano – I. C. “L. Pirandello”- Patti

GIUSY DE LUCA – IC n. 2 ‘Marconi’ di Sant’Agata di Militello

Antonietta Emanuele – ITIS LAMPEDUSA SANT’AGATA DI MILITELLO

L'articolo Ambito 16 di Messina – Lettera aperta dei Dirigenti Scolastici all’ Assessore regione Lagalla sul potenziamento della connettività proviene da Nebrodi24.

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2020 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"