NEWS - CASTELL’UMBERTO – ASPETTANDO UN AMICO E ADOTTANDO UN CANE
DATA NOTIZIA: 20/04/2017 - FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
 

Aspettando un amico questa la nuova iniziativa dell’amministrazione comunale con Delibera n. 71 dell’11/04/2017 ha adottato un atto al fine di provvede all’accalappiamento, custodia e mantenimento dei cani randagi catturati sul territorio comunale.

arca di noeUn’iniziativa fortemente voluta dall’intera Amministrazione guidata dal sindaco Enzo Lionetto ma curata con impegno e determinazione dall’Assessore alla Sanità Valeria Imbrogio.

Dopo aver individuato, scrive in una nota il primo cittadino Lionetto, attraverso un avviso pubblico, un canile rifugio e sanitario -Arca di Noè s.r.l. di , ieri mattina sono stati prelevati 20 cani, che troveranno, presso la struttura idoneo ricovero e custodia. Adesso inizia la fase più importante dell’iniziativa, l’adozione dei cani.

L’Amministrazione Comunale, l’Arca di Noè e il gruppo di volontari di Castell’Umberto, che tanto hanno fatto in quest’ultimo periodo, si impegneranno a trovare agli animali un amico.

Chiunque fosse interessato all’adozione potrà fare riferimento agli uffici comunali in stretta e continua collaborazione con il rifugio Arca di Noè.

Castell’Umberto – Aspettando un amico e adottando un cane

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2020 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"