NEWS - CAPO DORLANDO IL CDA DI VILLA PICCOLO SCRIVE UNA LETTERA APERTA ALLASSESSORE CARLO VERMIGLIO
DATA NOTIZIA: 19/04/2016 - FONTE NOTIZIA: Salvatore Cal
 

Caro Assessore,
villa piccolo chiusoapprendiamo dalla stampa che Il dipartimento ha proceduto allaccertamento di quanto incassato; a tanto dovremmo rispondere alla buonora! ma non lo abbiamo fatto e non lo facciamo. Evitiamo di polemizzare direttamente con Lei.
Finora non abbiamo fatto il Suo nome. Si chieda perch. stato lestremo tentativo di sperare nella resipiscenza della classe politica.
Abbiamo appreso della Sua smentita che, evidentemente, non smentisce affatto quanto da noi stigmatizzato. Anzi conferma, clamorosamente, quanto da noi denunciato. N avrebbe potuto essere altrimenti.Carlo Vermiglio assessore
Potremmo regalare una calcolatrice allAssessorato per evitare ai solerti funzionari di fare tanto faticosi e complessi conti, senza strumenti adeguati.
Preferiamo, invece, esortarLa ad evitare di difendere gli indifendibili. Neanche Walter Block ci riuscirebbe e Lei, da vecchio liberale, ha sicuramente letto il libro di Block.
Assessore, non rivendichiamo denari ma offriamo opportunit. Questa la Fondazione Piccolo!
Come potr constatare produciamo cultura, anche quando protestiamo tanto vibratamente.

Vi un momento, per, in cui la misura diviene colma ed una reazione necessaria. La Fondazione Piccolo, nel suo stile, alle sterili proteste preferisce esporre le proprie progettualit.
Ci permettiamo di invitarLa a Villa Piccolo e capir cosa diciamo e facciamo per la nostra Sicilia.
Lei, a differenza di tutti i Suoi predecessori e nonostante i nostri inviti, non ha mai ritenuto di doverci fare visita. Per Sua stessa ammissione, non mai stato qui e non conosce Villa Piccolo.
E questo un problema tutto Suo.
Eppure Lei messinese. Vive nella stessa provincia di Villa Piccolo.
Esca dalle stanze e abbandoni le scartoffie di un assessorato che, con i fatti, rischia di essere inutile, se non dannoso.
Avremo cos modo di sottoporLe quello che in queste ore si sta dicendo e scrivendo della Regione Siciliana. Ne trarr qualche motivo di seria riflessione.
In occasione della chiusura della Villa abbiamo annunciato la straordinaria scoperta del 36 acquerello magico di Casimiro Piccolo.
Oggi ci chiedono gi di poterlo visionare ed ospitare i pi importanti siti culturali italiani.
Avremmo preferito che Lei dedicasse qualche attenzione a questo importante evento, piuttosto che alla convocazione dei suoi solerti funzionari. Non la invidiamo!
Troppi assessori si sono succeduti in questi anni, di loro non ricordiamo spesso il nome e forse neanche il volto.
Purtroppo la Sua burocrazia rester, resister al tempo e agli uomini. Essa immortale, come il Gattopardo.
Daltronde, di cosa parliamo assessore ?
Non si tratta forse degli stessi personaggi, della stessa buropazzia, cos definita dal noto giornalista dinchiesta, Sergio Rizzo, sul Corriere della Sera, in un illuminante reportage del 19 novembre dellanno scorso ?
Ricorda assessore, Renzo Arbore nella storica trasmissione Indietro tutta! canzonava un vizio tutto italiano con il ritornello andiamo a regolamento ?
lo stesso regolamento dietro cui si nascondono i Suoi burocrati.
Si tenga lontano da quel mondo che non Le appartiene.
Lei un professionista che presto, molto presto, torner al suo studio e ai suoi Studi. Lei stesso si definisce prestato, molto temporaneamente, alla politica.
Le auguriamo un radioso futuro per la sua professione di avvocato, che tanto egregiamente ha svolto.

Il CdA della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2019 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"