BROLO (ME) - SCHIR EVITA ALLA TIGER BROLO LENNESIMA BEFFA
DATA NOTIZIA: 16/03/2015 - FONTE NOTIZIA: Salvatore Cal
 

 TIGER BROLO                1          NUOVA GIOIESE     1

tiger gioiese

Tiger (4-3-3): Mannino, Ferrante (31’ st Schirò), Perricone, De Cristofaro, Kouadio, Falanca, Lupo, Zingales, Saani (15’ st Calabrese), Di Senso, Aloe (15’ st Calabretta). A disp.: Valenti, Cuccia, D’Emanuele, Bica Badan, Carbonaro, Librizzi. All. Angelo Galfano.

Nuova Gioiese (4-4-2): Panuccio, Cosoleto, Gambi, Somma, D’Angelo, Taverniti, G. Crucitti (43’ st Zecchinato), A. Crucitti, Manfrellotti (40’ st Condomitti), Zampaglione (27’ st Saccà), Gentilesca. A disp.: Simonetta, Trentinella, Vitale, Fiorino, Capria, De Domenico. All. Franco Viola.

Arbitro: Raffaele Agrò di Terni, assistenti Primieri di Perugia e Gentileschi di Terni.

Reti: 56’ Zampaglione (NG), 87’ Schirò (T).

Note: Ammoniti: Zecchinato (NG). Espulsi: al 34’ pt Kouadio (T) per doppia ammonizione, al 4’ st allontanato il ds Magistro (T) per proteste, al 24’ st D’Angelo (NG) per doppia ammonizione. Recupero: 3’ pt, 5’ st. Spettatori: 500 circa. Angoli: 7-3 per la Tiger Brolo.

CAPO D’ORLANDO -  Un superbo colpo di testa a togliere le ragnatele sotto l’incrocio sinistro dell’insuperabile Panuccio del giovanissimo Giorgio Schirò evita alla Tiger Brolo l’ennesima beffa di un girone I di serie D costellato quasi sempre di buone prestazioni e pochi risultati (chiedere al fresco esonerato Bellinvia) come indica impietosamente il terz’ultimo posto a quota 26 al fianco del Noto in piena bagarre play-out.

La rete dell’attaccante palermitano classe 1997 regala al nuovo condottiero Galfano il pari in extremis contro una Nuova Gioiese abile a colpire ad inizio ripresa con Zampaglione in sospetto fuorigioco. Per il resto è solo Tiger che al 10’ con Ferrante ed Aloe sciupano il vantaggio con Panuccio che salva anche al 23’ su De Cristofaro.

Il doppio giallo a Koaudio inventato dall’arbitro cambia l’inerzia dello spareggio salvezza che nel finale vede gli ospiti, a loro volta in 10 negli ultimi 20’, all’83’ sfiorare il ko in contropiede con Crucitti G. fermato da Mannino. Poi ci pensa Schirò che prima e dopo il pari scalda le mani a Panuccio che si salva da campione dando ai viola un punto d’oro in ottica salvezza diretta. (*ca*)

Claudio Argiri

Capo D’Orlando – Schirò evita alla Tiger Brolo l’ennesima beffa

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2021 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"