STATI UNITI - L'ORA LEGALE FA MALE ALLA SALUTE, C'È CHI PROPONE DI ABOLIRLA
DATA NOTIZIA: 11/03/2015 - POSTATA DA: Scaffidi Catrinella Lorenzo
 

 Una campagna per abolire l'ora legale: a circa due settimane dal cambio delle lancette è guerra contro questa consuetudine. Negli Stati Uniti, infatti, alcuni attivisti stanno portando avanti una battaglia per evitare il cambio dell'ora due volte l'anno perché inciderebbe sull'aumento dei casi di infarto.

Gli attivisti portano a sostegno della loro tesi le statistiche. Uno studio dell'università del Michigan, che ha analizzato i dati relativi a pazienti degli ospedali del Michigan tra il gennaio 2010 ed il settembre 2013, infatti, ha osservato un'impennata dei casi di infarto nel primo giorno lavorativo dopo il cambio dell'ora. I casi in più rispetto ad un giorno normale si aggirano intorno al 24-25%.

La cosa si ripete anche nei quattro lunedì successivi. Il cardiologo autore dello studio, Hindter Gurm, ha spiegato che il fenomeno sarebbe determinato dalla perdita di ore di sonno.

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2019 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"