MESSINA - GIORNO DEL RICORDO 2015, CON LA MESSA PER LE VITTIME DELLE FOIBE......
DATA NOTIZIA: 19/02/2015 - FONTE NOTIZIA: Salvatore CalÓ
 
A conclusione degli eventi organizzati per il “Giorno del Ricordo 2015”, su iniziativa della sezione di Messina dell’Ass. Naz. della Sanità Militare e dell’Arma di Cavalleria, nel Santuario “S. Maria del Carmine”, è stata celebrata una S. Messa in suffragio delle vittime delle Foibe e dell’Esodo delle popolazioni istriane, fiumane e dalmate.

Presenti autorità militari e civili fra cui il già Prefetto Giancarlo INGRAO, il Presidente UNUCI Gen. Giuseppe BRIGUGLIO, il già Presidente del Tribunale di Messina dott. Francesco DEODATO.

Hanno inviato messaggi di condivisione all’iniziativa: il dr. Giacomo CAUDO Presidente dell’Ordine dei Medici di Messina, l’Ispettore Nazionale del Corpo Militare CRI Magg. Gen. Gabriele LUPINI, il Col. com. Antonino BUTTAFUOCO Comandante del XII Centro di Mobilitazione di Palermo.

Presente una numerosa rappresentanza del Corpo Militare CRI di Messina.

Il Ten. Col. me. Angelo PETRUNGARO, nel ringraziare gli intervenuti, ha sottolineato il dovere di ricordare tutte quelle persone che hanno avuto come tomba le voragini naturali del Carso chiamate Foibe o la profondità del Mare Adriatico.

I fatti accaduti dopo l’8 settembre 1943 sono stati avvolti nell’oblìo per ragioni di Stato.

Quando le armate slave scesero nella Venezia Giulia, il Tricolore che garriva su quelle terre italiane fù ammainato ed ebbe inizio il martirio degli Italiani.
 
Ten. Col. me. Angelo dr. PETRUNGARO
 
 

 

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2020 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"