PROVINCIA - TRAGHETTO: ORE D'ANSIA PER IL MESSINESE CHE ERA A BORDO
DATA NOTIZIA: 29/12/2014 - FONTE NOTIZIA: Gazzetta Del Sud
 
Traghetto: ore d'ansia per il messinese che era a bordo Ha chiamato la moglie alle cinque di ieri mattina rassicurandola. C’è stato un incendio sulla nave, ora sono su una scialuppa. Stai tranquilla. Poi però i contatti si sono interrotti. E un giorno e mezzo dopo, non ci sono più notizia di Giuseppe Mancuso.

Camionista 57enne di Rocca di Caprileone, era a bordo della Norman Atlantic, il traghetto in fiamme ieri mattina tra l’Albania e l’Italia. I familiari di Mancuso sono spaventati anche perché, peraltro, continuano a ricevere notizie frammentarie e discordanti.

Dopo la chiamata di ieri mattina, per tutto il giorno non hanno saputo altro. Solo nella serata di ieri è arrivata una risposta dalla Farnesina che ha comunicato che Giuseppe Mancuso risultava ancora nell’elenco delle persone a bordo.

È evidente che qualcosa non quadra. Il figlio Calogero, consigliere comunale ed ex assessore di Rocca di Caprileone, ha raccontato la sua disperazione. Il sindaco del comune Bernadette Grasso ha lanciato pesanti accuse. Ma in questo momento la priorità è capire cosa sia accaduto.

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2021 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"