SICILIA - RAPINA IN CASA A PALERMO ARRESTATI DUE FRATELLI
DATA NOTIZIA: 27/12/2014 - FONTE NOTIZIA: Gazzetta Del Sud
 
Rapina in casa a Palermo arrestati due fratelli Due fratelli, Massimo e Antonio Bova di 37 e 26 anni, sono stati arrestati dai carabinieri, a Palermo, con l'accusa di rapina in concorso aggravata. I due, la notte della vigilia di Natale, si sono introdotti in un appartamento, a Borgo nuovo, ma sono stati sorpresi da una donna di 40 anni che era sola in casa e che è stata minacciata con un coltello. I due si sono impadroniti di una pistola revolver marca "Franchi", calibro 38 special e 50 cartucce, regolarmente detenuta dal padre della vittima, riuscendo a fuggire da una finestra calandosi grazie a un canale di scolo. Grazie ai dettagli forniti dalla vittima, i carabinieri sono riusciti a identificare i due fratelli. Nell'abitazione di Massimo Bova, i militari hanno trovato 7 munizioni per cui l'uomo è stato denunciato anche per ricettazione e detenzione illegale di munizionamento da guerra. I due sono stati rinchiusi nel carcere Ucciardone.(ANSA)

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2020 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"