SANT'ANGELO DI BROLO (ME) - NUOVA INTIMIDAZIONE AI VIGILI URBANI, RECAPITATE SETTE CARTUCCE 7.65
DATA NOTIZIA: 13/03/2014 - FONTE NOTIZIA: Salvatore CalÓ / foto glpress
 
Una nuova intimidazione. Sette cartucce calibro 7,65, una per ogni agente in servizio.
 
Un gravissimo gesto inquietante nei confronti dei vigili urbani di S. Angelo di Brolo, l’ultimo in ordine di tempo, infatti, dopo le croci, i copertoni tagliati, ed alcuni atti intimidatori,  adesso una nuova intimidazione, il rinvenimento di sette cartucce calibro 7,65, una per ogni agente in servizio.

L'episodio che si è saputo ieri è avvenuto nei giorni scorsi, nella settimana del carnevale quando mani ignote ed oscure hanno lasciato nelle immediate vicinanze del comando del corpo dei vigili un pugno di cartucce calibro 7,65.  

Sull’ennesimo caso, di intimidazione, indagano i carabinieri della locale stazione, che stanno vagliando diverse ipotesi investigative, che potrebbero portare presto a capire di chi è la mano oscura di queste fatti inquietanti.
 

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2021 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"