SINAGRA (ME) - IL SINAGRA TORNA A VINCERE ED IPOTECA LA PERMANENZA IN PROMOZIONE!
DATA NOTIZIA: 16/02/2014 - FONTE NOTIZIA: Salvatore CalÓ
 

Sinagra       2    Riviera Nord Messina   0

Marcatori: 8′ La Torre, 70′ Mancuso.

Sinagra: Musca 7, Sgrò 7 (75′ Pintabona sv), Aiello 7,5, Anfuso 7, Bonfiglio 7,5, Bonanno 7,5, Gregorio 7, Salpietro 7, La Torre 7,5 (66′ Nibali 7,5), Gaudio 7, Mancuso 7,5 (85′ Naciti sv). All. Ioppolo A. 7.

Riviera Nord: Sanfilippo 6,5, Panetta 6, Arena D. 6, Morabito 6,5, Lo Surdo 6,5 (73′ Alessi sv), Molonia 6 (46′ Vlad 6,5), Zanghì 6,5 (58′ Affè 6), Manciagli 6, Mangraviti 6, La Vecchia 6, Arena A. 6. All. Tomarchio 6.

Arbitro: Griffo di Palermo 7.

Note: espulso al 94′ Arena D. per doppia ammonizione.

Sinagra - Dopo tre sconfitte consecutive, un paio delle quali evitabili, in casa con il Milazzo e nella tana della Mamertina, il Sinagra torna ad assaporare il gusto dei tre punti blindando una posizione tranquilla nel girone B e con essa una salvezza strameritata che andrebbe a premiare gli sforzi di una società modello che non fa mai il passo più lungo della gamba. Onore al Riviera Nord per l’impegno ma il successo dei giallorossi non fa una grinza e già al 3′ sugli sviluppi di un corner Gaudio pesca La Torre sul filo dell’offside con sponda per l’accorrente Aiello fermato dal portiere.

Ma al secondo vero affondo i locali colpiscono con La Torre il quale, su passaggio filtrante di Bonanno, fa sbattere il pallone e di controbalzo fulmina il portiere, indeciso nella circostanza. Al 43′ l’azione di sviluppa sulla destra tra Gaudio e Mancuso con finalizzazione per Salpietro anticipato in extremis da Sanfilippo che al 50′ respinge la botta da 20 metri di Gaudio.

Allo scoccare dell’ora di gioco i messinesi si fanno vivi per la prima volta pericolosamente dalle parti di Musca e sfiorano il clamoroso 1-1 con lo sgusciante Vlad che su indecisione della difesa locale si presenta davanti a Musca che riesce a deviare con la punta delle dita il pallonetto dell’attaccante. Passata la paura l’innesto di Nibali rinvigorisce il Sinagra ed al 68′ il fantasista reclama un rigore per un mani in area. Ma ci pensa Mancuso al 70′, servito da Gregorio, a chiudere i conti con un calibrato pallonetto. All’81′ Sanfilippo evita il tris su tiro ravvicinato di Nibali e sul corner susseguente vola sul tap-in di Salpietro, completando l’opera al 90′ sulla conclusione del solito Nibali, con Aiello che coglie la traversa sulla ribattuta.

Salvatore Calà  

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2023 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"