GIOIOSA MAREA (ME) - SAN GIORGIO: L'EROSIONE DELLA COSTA
DATA NOTIZIA: 02/12/2013 - POSTATA DA: Filippo Puglia
 

L’erosione della costa sangiorgese diviene, ogni giorno, un problema sempre più grave. Infatti, le frequenti mareggiate che affliggono il grosso centro turistico nel comune di Gioiosa Marea, portano via gran parte dell’arenile, arrivando ormai fin sotto il Band & Breakfast. Il problema è molto grave e sta portando un’intera popolazione all’esasperazione. Ormai, dentro ognuno di noi, regna la paura. E ancora non siamo nel tempo delle forti mareggiate.

Quanto bisogna attendere per avere una maggiore attenzione? La sicurezza della popolazione deve essere il primo punto per una qualsiasi amministrazione, ma anche e soprattutto per il Governo, che deve finanziare il progetto dell’intervento. Bisogna ricordarsi che il popolo non deve solo pagare le tasse, ma deve anche usufruire di servizi adeguati e avere garanzia della propria sopravvivenza. La notte ormai è divenuta un incubo. Affacciarsi al balcone di casa nelle ore notturne è da paura.

Il rumore assordante del mare immette dentro ognuno di noi il terrore. Quel rumore è come avere il mare sottocasa, pur abitando dall’altra parte del paese ed è divenuto ormai un incubo. Viviamo ormai in un paese alla deriva, destinato alla definitiva scomparsa. Siamo arrivati al punto di prendere una decisione molto importante per il nostro futuro.

Una decisione che può essere collettiva o individuale. Non possiamo più vivere in questa situazione né possiamo investire in questo luogo, perché il futuro dello stesso è ormai incerto. Gli enti devono intervenire al più presto, poiché la stagione delle mareggiate è ormai alle porte.

Filippo Puglia

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2021 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"