ROCCA - MAMERTINA
DATA NOTIZIA: 29/09/2013 - FONTE NOTIZIA: Salvatore CalÓ
 
Mamertina      3            Randazzo     1
Mamertina: Galipò, Oddo, Crascì, Cortese, Mantegna, Carcione, Serio (89' Pidalà), Mangano, Truglio, Onofaro (15' Fazio) (71' Ventura), Smiriglia. All. Bontempo.
Randazzo: Scrivano, Trazzera (67' Facondo), Spataro, Corrente, Caggeggi (80' Antonuzzo), Curcuruto, Fornito, Santoro, Lembo, Gerbino, Calà. All. Currenti.
Arbitro: Iannello di Messina.
Reti: 46' Crascì, 65' Smiriglia, 70' Truglio, 76' Gerbino.
Rocca di Caprileone: Davanti ai propri sostenitori, i ragazzi di mister Bontempo ed gli etnei, partono con marce basse e nei primi 20’ di gioco si vede pochissimo, ad eccezione di due grandi parate dell’estremo difensore ospite su tiri di Truglio ed Onofaro. Quest’ultimo ha dovuto abbandonare alla fine del primo tempo il campo per un infortunio muscolare (oggi si dovrà verificare l’entità del danno con un ecografia ndr). I padroni di casa, si smarriscono ed il Randazzo, preme di più in fase offensiva, ma non  produce grande occasioni da rete, a parte una parata del portiere dei locali al 35’ su tiro di Lembo. Nella ripresa, dopo forse una buona strigliata del mister di casa, si rivedono i giocatori della Mamertina che al primo affondo fanno bingo dopo scambio tra Serio e Crascì e gol al 46’ in diagonale alla destra di Scrivano. La rete galvanizza i giallorossi, che volano mettendo in affanno i granata ospiti, che non sanno reagire subendo quasi passivamente pur avendo una squadra tosta e quadrata in ogni reparto. Però l'inerzia è ormai per la Mamertina che raddoppia sugli sviluppi di una punizione per fallo su Truglio battuta da Crascì e con Smiriglia che si avventa sulla respinta del portiere e raddoppia. L'apoteosi al 70' quando Truglio chiude i conti con una rovesciata alla “Paolino Pulici” strappando l'ovazione dei 500 tifosi presenti, tra cui una ventina da Randazzo, in gran parte dirigenti. Sul 3-0 la compagine del bravo tecnico Currenti, tira fuori l'orgoglio e segna al 76’ il gol della bandiera in seguito ad una mischia su respinta corta del giovane Galipò, con il centrocampista Gerbino. Nel finale di gara, la Mamertina controlla la sfuriata del Randazzo, riuscendo a tenersi stretto il risultato acquisito, che gli permette al momento di portare a casa tre punti di platino, che torneranno sicuramente utili nel prosieguo del campionato in chiave salvezza.
Salvatore Calà

 
 
Pagina stampata da http://www.quadrifoglionews.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione della redazione
Copyright 2004 - 2021 "Il Quadrifoglio News Online" supplemento elettronico
del mensile d'informazione e di annunci economici "Il Quadrifoglio News"