Dettagli
Lunedì 25 Ottobre 2021 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
impastato: militante comunista assassinato dalla mafia democristiana!
 
IMPASTATO: MILITANTE COMUNISTA ASSASSINATO DALLA MAFIA DEMOCRISTIANA!
impastato: militante comunista assassinato dalla mafia democristiana!
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Ass. Peppino Impastato
Eventi, MESSINA

"Giuseppe Impastato Rivoluzionario e militante comunista assassinato dalla mafia democristiana".

Ecco cosa recita la tomba di Peppino.

Peppino Impastato conosciuto da tutti per il film I cento Passi, nasce vive e muore a Capaci, tipico paese siciliano, dove abita (a circa cento passi dalla casa di Peppino) Don Tano Badalamenti, boss di Cosa Nostra. Peppino si ribella a quel sistema soverchiatore e spaventoso chiamato omertà e con Salvo Vitale, compagno del partito, fonda Radio Aut, spazio per criticare, sbeffeggiare e fare satira sui mafiosi del luogo. Peppino viene ucciso il nove maggio 1978, giorno del ritrovamento del corpo di Aldo Moro.

Il corpo di Peppino quella fatidica notte salta in aria, fatto scoppiare da una bomba sui binari del treno, ma le sue idee sono ben salde nelle menti di molti, vivono coi giovani. Aula Aut, progetto culturale nato da un comitato spontaneo dopo l'occupazione del Liceo Maurolico di Messina in stretta collaborazione con l'Associazione "Peppino Impastato", si ispira a questo grandissimo esempio di vita, ribelle uomo di cultura. E se Peppino è stato quello che è stato, bisogna rendere grazie anche a coloro che l'hanno sempre sostenuto, accompagnato nella lotta, che hanno raccolto i resti del suo corpo. E fra questi c'è sicuramente il prof. salvo Vitale, come già detto, fondatore di Radio Aut.

Salvo Vitale è stato ospite a Messina presso l'Aula Consiliare della Provincia. Un disguido, infatti, ha impedito per sicurezza igienica di svolgere come previsto l'incontro presso l'aula magna del Maurolico. Zecche a parte, l'incontro si è svolto con particolare partecipazione dei presenti in sala che hanno ascoltato le parole di Salvo Vitale, Gaetano Porcasi, pittore antimafia nazionale, e Lorenzo Randazzo, attore che ha interpretato il piccolo Peppino nei Cento Passi e Domenico in "alla luce del sole". Tre uomini legati alla figura di Peppino Impastato, uomo degno di essere chiamato uomo.

Uomo scolpito nella mente di Salvo Vitale che ancora ha la forza di urlare il suo disprezzo e la sua rabbia, che ancora vuole insegnare cosa significa antimafia; uomo disegnato dai pennelli da uno dei più grandi pittori italiani, Gaetano Porcasi, che con i suoi dipinti racconta la storia dell'Italia dal 1861 ai giorni nostri nel suo libro "Il tempo, i luoghi, gli uomini"; uomo che rivive con l'egregia interpretazione di un piccolo Lorenzo Randazzo, oggi ventiseienne, coprotagonista del film "Alla luce del sole". L'incontro di venerdì tre maggio ha dato la possibilità di conoscere una delle figure più importanti della storia italiana, Peppino Impastato e, per chi c'è stato, è stato un giorno da annotare nel calendario.

Aula Aut

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2021 * Tutti i diritti riservati