Dettagli
Mercoledì 14 Aprile 2021 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
iincensurato 42enne arrestato per omessa denuncia di armi
 
IINCENSURATO 42ENNE ARRESTATO PER OMESSA DENUNCIA DI ARMI
iincensurato 42enne arrestato  per omessa denuncia di armi
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Cronaca, GIOIOSA MAREA (ME)

Nell’ambito di una articolata attività investigativa, realizzata anche attraverso una serie di servizi sul territorio, nella mattinata di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Gioiosa Marea, unitamente ai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Patti hanno effettuato diverse perquisizioni per la ricerca di armi.

In tale contesto, si è sviluppata l’attività che ha consentito di rinvenire nella contrada San Filippo del Comune di Gioiosa Marea (ME), presso l’abitazione di proprietà di un 42enne, un fucile cal. 28, una pistola cal. 6.35, nonché oltre un centinaio di munizioni di vario calibro in perfetto stato d’uso e manutenzione, nonché 32 banconote da 20,00 euro palesemente contraffatte, per un totale di 640,00 euro.

L’attività dei Carabinieri, iniziata come detto nella giornata di ieri, e proseguita nel corso del pomeriggio, ha condotto all’arresto di L.T. cl. 1972, incensurato, poiché ritenuto responsabile di omessa denuncia di armi e munizioni.

In particolare, nel corso delle numerosi perquisizioni effettuate, i Carabinieri hanno passato al setaccio ogni angolo dell’abitazione di proprietà del prevenuto, rinvenendo un fucile cal. 28, una pistola cal. 6.35, nonché tutto il munizionamento, appartenuti al defunto genitore, e delle quali lo stesso non aveva ancora effettuato la relativa denuncia all’Autorità competente.

Dopo la perquisizione domiciliare, L. T. è stato condotto in Caserma dove è stato dichiarato in stato di arresto per omessa denuncia di armi e munizioni.

Dell’attività svolta, i Carabinieri hanno dato immediata notizia al Magistrato di turno della Procura della Repubblica di Patti. Le armi ed il munizionamento sono stati sottoposti a sequestro.

L.T. dopo le formalità di rito e su disposizione della Procura della Repubblica di Patti, è stato condotto presso il proprio domicilio dove permarrà in regime degli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicato nel coso dell’udienza che si terrà con rito direttissimo nella giornata odierna.

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2021 * Tutti i diritti riservati