Dettagli
Sabato 16 Ottobre 2021 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
ancora un exploit della tiger, che nel finale trova il goal 'vittoria'
 
ANCORA UN EXPLOIT DELLA TIGER, CHE NEL FINALE TROVA IL GOAL 'VITTORIA'
ancora un exploit della tiger, che nel finale trova il goal 'vittoria'
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Salvatore Calà
Cronaca, BROLO (ME)

Tiger              1          Città di Vittoria   0

Tiger: Fagone, Grippi, Spinella, Bontempo G., Parisi, Bontempo F., Saluto, Bravoco (89’ Diop), Calabrese, Leone (85’ Dell’Orzo), Gaglio. All. Bellinvia

Città di Vittoria: Grimaudo, Di Rosa, Patti, Iapichino (46’ Giudice), Nobile, Cutronella, D’Agosta, Bevilacqua, Incardona, Cocimano, Crisafulli (70’ Gurrieri). All. Campanella

Arbitro:  Di Cairano di Airiano Irpino (Avellino)

Reti: 82’ Gaglio.

Espulso al 68' Cocimano per doppia ammonizione

Dopo l’exploit di Coppa, contro Roccella Jonica di mercoledì scorso, la Tiger Brolo, targata Santino Bellinvia, riesce nella difficile impresa di battere il Citta di Vittoria (candidata assieme all’Orlandina a vincere questo campionato di eccellenza), e nello stesso tempo di fare un gran passo in avanti in chiave play - off.

I padroni di casa, hanno ottenuto il massimo, pur non giocando una grandissima gara, con poche azioni sotto porta, ma nello stesso tempo hanno in ogni caso avuto il merito di averci creduto fino in fondo e proprio nel finale di gara, sono riusciti, complice anche la superiorità numerica acquisita al 68’ per l’espulsione di Cocimano per doppia ammonizione dopo un fallo su Grippi, a mettere con il “peperino” Gaglio la palla in rete.

Per l’ottima compagine guidata da mister Campanella, una giornata storta da archiviare, visto che la squadra ha giocato, ha costruito ma non è stata brillante sotto porta, complice anche un po’ di sfortuna e la bravura di Fagone che in almeno due circostanze ha negato la meritata gioia del goal ai vittoriesi, che erano anche privi di un importante pedina dello scacchiere qual’è Rametta. Sugli spalti oltre ai consueti tifosi locali “i tigrotti”, che con le loro coreografie abbelliscono ogni gara, c’erano anche una trentina di tifosi ospiti che con cori, bandiere e tamburi hanno incitato la squadra del Città di Vittoria.

La scarna cronaca della gara, inizia al 4’  con il goal messo a segno da Calabrese ed annullato per fuorigioco. All’8’ Leone dal limite dell’area colpisce in pieno la traversa. Per la squadra ospite la prima azione arriva all’11’ con una splendida azione costruita e portata avanti da  D’Agosta, da distanza ravvicinata calcia a rete, ma trova sulla traiettoria il portiere di casa Fagone che in due tempi neutralizza il missile scagliato.

Al 17’ punizione di Leone e testa dell’attaccante Calabrese che spedisce fuori misura. Al 19’ passaggio al limite dell’area, di D’Agosta per Cocimano che calcia alto. Invece un’altra grossa occasione per il Citta di Vittoria, arriva al 25’ con passaggio smarcante in piena area di D’Agosta per il bravo Crisafulli che lascia partire un tiro insidioso che l’estremo difensore dei padroni di casa in extremis riesce a deviare sopra la traversa.

Poi la partita si addormenta fino al 42’ quando per la Tiger a creare scompiglio è un’incursione sulla fascia destra di “Tindarello” Calabrese, che però calcia sull’esterno della rete. Per gli ospiti in chiusura della prima frazione di gara è il tentativo non troppo convinto di Cocimano che dal limite calcia sopra l’incrocio dei pali. Si passa al secondo tempo con la prima azione di marca giallonera al 48’ su punizione di Bontempo G. dal limite dell’area con la sfera che  va fuori bersaglio.

Al 50’ ci riprova D’Agosta dal limite dell’area, ma puntualmente arriva la parata di Fagone. Al 68’ brutto fallo di Cocimano su Grippi ed espulsione del centrocampista del Città di Vittoria, che si prende il giallo, ma dato che era stato già ammonito nel corso del primo tempo, arriva per lui anche il rosso. Doccia fredda per i ragazzi di Campanella, che cercano di colmare nel miglior dei modi l’inferiorità numerica, mentre la Tiger al 70’ ci prova ancora con Gaglio dalla distanza, ma il pallone va fuori misura.

All’80’ tentativo di Calabrese da fuori area, con la sfera che finisce lontano dalla porta. All’82’ lo stesso Calabrese, è fortunato in una serie di rimpalli e scappa al controllo di Cutronella e Patti, e poi serve su un piatto d’argento una palla a centro area, dove l’occorrente Gaglio, con una botta capitalizza al meglio l’occasione, piazzando la sfera alle spalle dell’incolpevole Grimaudo.

L’ultima chance per arrivare almeno al pareggio che sarebbe stato anche un risultato giusto viene sprecato al 90’ da D’Agosta che sotto porta calcia alto.  

Salvatore Calà

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2021 * Tutti i diritti riservati