Dettagli
Sabato 16 Ottobre 2021 - Direttore Responsabile Salvatore Calà
Dettagli
l'elettrosud dopo la sconfitta di matera pensa già ad ortona
 
L'ELETTROSUD DOPO LA SCONFITTA DI MATERA PENSA GIÀ AD ORTONA
l'elettrosud dopo la sconfitta di matera pensa già ad ortona
Dettagli
 
Acquista questo spazio
 
Pagina precedente Invia a un AMICO Stampa questa NOTIZIA
FONTE NOTIZIA: Marcello Princiotta - Ufficio stampa Elettrosud
Sport, BROLO (ME)

Elettrosud nuovamente al lavoro, divisa tra sala pesi e parquet, per preparare la penultima trasferta del campionato, quella di domenica prossima, valida per la 10° giornata di ritorno, che vedrà la compagine del presidente Messina di scena ad Ortona contro la Sieco Service. Entrambe le formazioni sono reduci da due sconfitte, con la formazione abruzzese, già certa della partecipazione ai play off, che ha strenuamente impegnato la neo promossa in A1, Città di Castello, cedendo solo al 4° set e dopo aver fatto vedere i classici “sorci verdi” agli umbri.

Per quanto riguarda, invece, l’Elettrosud, si è dovuta registrare la solita scarsa personalità della squadra quando veste i panni di formazione ospite, una  costante questa che è rimasta tale per tutto il corso di questo campionato. Infatti, anche questa volta, dopo aver vinto il primo set con relativa facilità, i bianco blu sono stati costretti ad alzare bandiera bianca di fronte ad una formazione che ha cercato, voluto con maggiore forza, ed ottenuto la vittoria.

La Sieco Service Ortona che ospiterà i bianco blu è stata la più bella sorpresa di questo campionato, meritandosi di gran lunga la partecipazione ai play off. Partita a razzo ad inizio di campionato, per molte giornate è rimasta al vertice della classifica, dando filo da torcere alle migliori e più accreditate compagini che via via ha dovuto affrontare, cogliendo spesso scalpi eccellenti.

Allenata da Nunzio Lanci, la Sieco Service Ortona ha, nell’opposto Cetrullo (miglior realizzatore del campionato)  e nello schiacciatore statunitense Muagututia  i terminali offensivi più pericolosi cercati dal sagace Lanci. Lipparini dà ulteriore sostanza al posto 4, mentre al centro si muovono il giovane Simoni e l’esperto Sborgia che costituiscono una coppia di centrali di tutto rispetto. Libero è il siciliano (da Nicosia) Zito. Pronti alla chiamata vi  sono Di Meo, Orsini, Guidone, Lapacciana, Sciò e Pappadà. L’incontro sarà seguito dalle telecamere di RAI Sport che manderanno in differita la partita martedì 5 marzo, alle ore 20.00, su RAI Sport 1. Dirigeranno l’incontro i sigg,ri Andrea Rossetti (1°) e Gianfranco Piperata (2°).

Foto: Ruiz

Quadrifoglionews Sponsor
QUICK LINK
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Zoom IMMAGINE
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
Dettagli sponsor
 
Quadrifoglionews Meteo
METEO LIVE
Quadrifoglionews
RICERCA NOTIZIE
Cerca notizie nell'archivio news per Paese o Titolo
 
Quadrifoglionews
NEWSLETTER
Se vuoi ricevere le nostre news, inserisci quì la tua EMAIL
 
News
NOTIZIE + LETTE
Al momento non vi sono notizie da visualizzare
 
News
ARCHIVIO NEWS
 
 
 
IL Quadrifoglio News Online - Quotidiano D'informazione e Annunci
Copyright © 2004 - 2021 * Tutti i diritti riservati